La scuola riapre a Bolzano

ROMA – Non c’e’ solo il maltempo a costringere gli italiani a dire addio alle vacanze. Da oggi, infatti, ricomincia la scuola.

Almeno per gli studenti di Bolzano che, secondo i calendari varati da Regioni e Province autonome, sono i primi a rimettersi fra i banchi. Anche se in citta’ come Rieti qualche classe e’ rientrata gia’ lunedi’ scorso. E domani anche a Roma si riapre in scuole come lo storico liceo Tasso.

In Valle d’Aosta i ragazzi rientreranno il 10 settembre. L’11 sara’ la volta dei ragazzi del Molise. Il grosso dei rientri fra il 12 e il 13. Il 12 si rimetteranno lo zaino in spalla i ragazzi della provincia di Trento, di Veneto, Umbria, Toscana, Piemonte, Marche, Lombardia e Friuli Venezia Giulia. Il giorno dopo tocchera’ agli studenti di Campania e Lazio e il 14 ai siciliani.

Gli studenti di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Liguria, Puglia e Sardegna varcheranno i cancelli di scuola soltanto il 17 settembre.

Le vacanze di Natale inizieranno per tutti il 24 dicembre, tranne che per gli studenti della provincia di Trento che anticiperanno al 22. Fino a quella data, fatta eccezione per la festa dei Santi dell’1 novembre che consente, a chi puo’, un bel ponte, bisognera’ attendere per dire di nuovo: “E’ vacanza!”.