L’epoca dei Goonies e i magici anni 80 hanno cambiato anche il presente

l nome del film deriva da un gruppo di quattro ragazzi, cresciuti in un quartiere di Astoria, Oregon, chiamato "Goon Docks"; proprio dal nome del loro quartiere, i ragazzi si fanno chiamare col nome di Goonies

Se vi dicessimo che senza i Goonies non ci sarebbe stato Stranger Things ci credereste? E che, forse, neanche la moda, il modo di vestire, la musica e il cinema sarebbero gli stessi? Ecco la maglia di un film che è il simbolo di un’epoca di cambiamento.

Goonies
Un gruppo di ragazzini un po’ strani, emarginati forse, sicuramente diversi, per alcuni sfigati, che viaggiano verso avventure fantastiche, pericolose, magiche. Se ci pensate la grande serie di Stranger Things, un successo da oltre 250 milioni di spettatori in appena 13 settimane, non si è inventata niente. Ci avevano già pensato I Goonies, il gruppo di quattro amici originari dell’Oregon protagonisti della storica pellicola di Richard Donner, del 1985.

Li chiamavano goony proprio perché erano sfigati ed è stato questo il loro punto di maggiore forza. Un film che è anche una rivoluzione, in cui i diversi, quelli da scansare, diventano eroi. Secondo Wired questa è una delle motivazioni che fanno del film una pellicola storica, per la capacità di affrontare il tema dell’emarginazione e l’importanza dell’amicizia, la capacità di liberarsi dei pregiudizi e di lottare sempre contro le ingiustizie. E in questo I Goonies sono un po’ la fotografia della società degli anni 80, un periodo in cui il mondo viaggia sempre di più verso la globalizzazione, i modelli familiari cambiano, le donne finalmente entrano nel mondo del lavoro, nasce la lotta per il rispetto dell’ambiente, si organizzano battaglie per i diritti civili e la lotta contro l’Apartheid.

Un’epoca di cambiamento, insomma, che dalla politica si sposta anche alla società, alla moda, all’abbigliamento. Il regista Richard Donner ma soprattutto Steven Spielberg, che cura il soggetto, riescono a catturare l’essenza degli anni 80 grazie agli abiti, alla tecnologia, alle musiche, ai modi di vestire oppure di portare i capelli. Un’epoca, insomma, che oggi rivive non solo grazie al film, ma anche ai giochi che gli si sono ispirati. Il filone degli anni 80 e 90 è infatti uno dei più presenti tra i titoli lanciati dalla software house Blueprint, società inglese specializzata in slot machines e giochi online, che proprio ai Goonies ha dedicato ben 3 suoi prodotti, offrendo così ai giocatori un vero e proprio tuffo nel passato.

Un modo diverso per stimolare il cuore dei giocatori, degli utenti, degli spettatori, che associano per forza di cosa I Goonies ad un’epoca passata, piena però di ricordi, di sentimenti positivi, di momenti indimenticabili. È questa la magia degli anni 80, un momento oggi che sa di nostalgia contribuendo così a creare l’aura fantastica di questa epoca. Un’epoca che si può rivivere grazie ai Goonies che proprio il prossimo anno, nel 2025, festeggeranno i loro primi 40 anni. Anche se i loro protagonisti, nella mente e nel cuore di tutti, continueranno a essere dei semplici ragazzini.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Ponte stretto messina

Espropri Ponte, il neo sportello nel caos: «operatori non in grado di dare informazioni»

REGGIO CALABRIA - Gli operatori dello sportello istituito dalla società "Ponte sullo Stretto" nel Comune di Villa San Giovanni "non sono in grado di...
Scuola estate

Scuole aperte anche in estate. Firmato il decreto con 400 milioni per le attività...

COSENZA - Scuole aperte anche in estate. Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha firmato il decreto che stanzia 400 milioni di...
universita_magna_grecia_catanzaro-

Epilessia, il progetto di ricerca della ‘Magna Grecia’ scelto tra 300 in tutta Italia

CATANZARO - "Un progetto di ricerca dell'Università Magna Graecia di Catanzaro, finalizzato all'identificazione di nuovi biomarcatori del microbiota intestinale che possono essere d'ausilio nella...
parco-robinison_eco-avventura

Rende, ‘Eco avventura’: l’evento gratuito rivolto a bimbi e famiglie al Parco Robinson

RENDE (CS) - L’agenzia di animazione ”Le Sorelle Mastrosimone “ dopo il successo della scorsa stagione annuncia la seconda edizione di “Eco avventura” ....
Sorianello

Scomparso da Sorianello si rifà vivo: «non cercatemi più, rientro quando sarò pronto»

VIBO VALENTIA - É un allontanamento volontario quello di Marco Stramondinoli, il fabbro 39enne di Sorianello di cui non si avevano notizie da ieri...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, bitumazione su via Tancredi e G.F. Falcone. Da domani divieti...

COSENZA - Per consentire i lavori di ripristino della pavimentazione stradale, programmati dal Settore Manutenzione Ordinaria e Straordinaria del Comune di Cosenza dal 13...

Tir in fiamme, A1 chiusa e traffico in tilt: 11 KM...

AREZZO - Un camion prende fuoco lungo la A1, l'autostrada viene chiusa e la viabilità alternativa in tilt mentre lungo l'autostrada del sole si...

Lorica: 5 milioni per il nuovo e moderno Lungolago. La “perla...

LORICA (CS) - Lorica è pronta a rifarsi il look, in particolare sul lungolago, la zona più suggestiva della "Perla della Sila" sempre più a...

Rende: ennesimo incidente sulla Statale 107. Scontro tra uno scooter e...

RENDE - Ancora un incidente lungo la Statale 107 Silana-Crotonese nel comune di Rende. L'impatto è avvenuto all'altezza di Contrada Cutura, non molto distante...

Nuovo anticipo d’estate. Ma nella prossima settimana ondata di freddo tardivo...

COSENZA - Siamo alle porte di una nuova irruzione di aria calda di matrice sub-tropicale. Tutta l'Italia si trova, al momento, sotto l’influenza di...

Torano Castello, la storica caserma dei carabinieri “trasloca” a Bisignano

TORANO CASTELLO - Non sono bastate le prese di posizione, una petizione popolare con la quale il Comitato “Uniti per la Caserma” ha promosso...