Cgil e Federconsumatori: i numeri salienti del gioco in Calabria nel 2023

Sono ormai lontani i tempi della vecchia schedina del Totocalcio al bar, adesso è l’era delle scommesse online, di sale da gioco digitali che attraverso offerte e promozioni attirano un numero sempre più elevato di videogiocatori.

COSENZA – Negli ultimi anni il settore del gioco ha spalancato le porte all’avvento dell’online, che ha reso molto più semplice e comodo l’accesso a determinate attività ludiche. Le piattaforme di casinò online, infatti, sono veramente a portata di clic e vi si può accedere in qualsiasi luogo ed in qualsiasi momento. Sono ormai lontani i tempi della vecchia schedina del Totocalcio al bar, adesso è l’era delle scommesse online, di sale da gioco digitali che attraverso offerte e promozioni attirano un numero sempre più elevato di videogiocatori.

Immergendosi in questo articolo, sarà possibile visionare i bonus proposti da Mystake casinò, proprio per sottolineare come l’online riesca ad avere un impatto importantissimo. Analizziamo ora tutti quei numeri che hanno a che vedere con il boom relativo al mercato del gioco online all’interno del nostro Paese.

I numeri del gioco online in Italia

Secondo quanto riportato dagli studi effettuati da Espad, ovvero l’European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs Italia, uno studente su dieci nella fascia d’età tra i 15 e i 19 anni ha già praticato il gioco online. Dalle stesse analisi è stata riscontrata una prevalenza maschile in questo senso, con il 15% degli studenti contro il 3,3% delle studentesse, ma è stato anche dimostrato come risulti essere semplicissimo per chiunque accedere a determinate piattaforme. Più del 75% degli studenti ha effettuato l’accesso direttamente dallo smartphone, mentre circa il 5% dal proprio tablet. Questo, analizzando la media, significa che circa 8 studenti su 10 hanno la possibilità di accedere facilmente alle attività ludiche online presenti su questi tipi di piattaforme. Analizzando maggiormente nel dettaglio i numeri del mercato online nel 2022, in grande crescita anche in quest’ultimo periodo, vediamo come secondo quanto riportato dagli studi di Cgil e Federconsumatori il comparto digitale abbia oltrepassato i 73 miliardi di euro. Il volume del gioco complessivo nel nostro Paese ha raggiunto i 135 miliardi di euro, una cifra superiore del 22% rispetto a quella registrata nel 2019. Nel corso del 2023 il trend non è stato diverso, anzi si è rivelato essere in crescita del 10% circa. Parliamo di una somma che vale più del 7% del Pil nazionale.

I numeri del gioco in Calabria nel 2023

Tra le Regioni italiane nelle quali è stata registrata una maggior crescita in questo senso rientra senza ombra di dubbio la Calabria, città di mare, dove in questo periodo l’estate sembra non essere mai finita. Secondo quanto riportato dal report di Federconsumatori Calabria, in circa un anno sono stati raccolti per il gioco più di 3,2 miliardi di euro, mentre anche la raccolta pro capite, pari a 1.764 euro, è stata decisamente superiore rispetto alla media nazionale, che si è stabilita intorno ai 1.242 euro. Quando parliamo delle province calabresi, quindi, diventa naturale parlare di province che per quanto concerne le scommesse online si piazzano ai vertici della classifica nazionale. Esempi pratici sono il Vibonese in quarta posizione, il Reggino che segue al sesto posto, il Crotonese all’undicesimo, il Catanzarese al 18esimo ed infine il Cosentino in 21esima posizione.

Se parliamo di luoghi in Calabria che registrano un’elevata raccolta di somme pro capite, allora non possiamo non menzionare Crotone, che si piazza al secondo posto di questa particolare classifica con una raccolta di 3.233,82 euro. Segue in terza posizione Reggio Calabria, all’ottavo posto Catanzaro, al 21esimo Vibo Valentia ed infine Cosenza in 37esima posizione. Restando in terra calabrese, colpisce in particolar modo anche il dato secondo il quale la crescita registrata nella dimensione delle scommesse online abbia di gran lunga superato in alcune sue province il dato nazionale. Nel Crotonese ad esempio, sempre secondo quanto riportato dagli studi effettuati dalla sede regionale di Federconsumatori, è stato rilevato un incremento in questo senso del 14,1% a fronte dell’8% su base media italiana.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Vaccarizzo Albanese, rottura condotta: disagi per la cittadinanza

VACCARIZZO (CS) - “A causa della rottura di un tubo dell’acquedotto, verificatasi su via Scanderbeg, nella giornata di oggi, giovedì 23 maggio, potrebbe mancare...
Traffico caos Cosenza via Roma e centro città

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico. Servono infrastrutture di...

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Paola, diciannovenne aggredito da due cani nel rione Croce

PAOLA (CS) - Aggredito da due cani sfuggiti al proprietario, un ragazzo di 19 anni finisce in ospedale. I fatti si sono verificati in...
Fentanyl

Allarme Fentanyl: “trovate tracce a Cosenza”. In campo una campagna di informazione

COSENZA - "Il fentanyl è un farmaco oppiaceo che negli Usa è arrivato a provocare 100mila morti per overdose solo nel 2022. È lecito...

«La farsa dei consiglieri di minoranza a Palazzo dei Bruzi. Perché non parlano coi...

COSENZA - "Quando tutto passa poi si dimentica, ma in politica la memoria è d'obbligo altrimenti l'azione diventa una farsa. Ed è una farsa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico....

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Cosenza: prosegue la bonifica della auto abbandonate. Una cinquantina già rimosse,...

COSENZA – Auto abbandonate a Cosenza: come annunciato nelle scorse settimane è iniziato e sta proseguendo a ritmo serrato il lavoro di decoro di...

A Cosenza “Brasseur Hugo”: viaggio nel tempo e nei sapori. Ceni...

COSENZA – Da Brasseur Hugo a via Simonetta, nel cuore di Cosenza, si trova un angolo della vecchia Parigi. È più di un semplice...

Rende: posizionata, nella piazzetta di Surdo, una statua in onore di...

RENDE - Alla presenza di Santi Gioffrè, uno dei tre commissari che guidano il Comune di Rende, del parroco Don Pompeo Rizzo della parrocchia della...

Tre scosse di terremoto in successione con epicentro ad Acri. La...

ACRI (CS) - Trema la terra in Calabria con tre scosse di terremoto registrate in  successione in provincia di Cosenza. Epicentro di tutte le...

L’Arcomagno a San Nicola Arcella: uno dei siti turistici più belli...

SAN NICOLA ARCELLA (CS) – Arcomagno di San Nicola Arcella: uno dei siti turistici più belli e apprezzati d'Italia ma altrettanto “fragile”, che va...