CROSIA Rassegna lettura

Seconda edizione della rassegna di sensibilizzazione alla lettura

“Il libro…mio amico” è un’iniziativa culturale pianificata dal sociologo e giornalista Antonio Iapichino, direttore del quotidiano on line IonioNotizie.it.

 

CROSIA (CS) – Sarà Mirto la prima tappa delle attività della rassegna di sensibilizzazione e formazione alla lettura, spalmata fra aprile e maggio. Domani mattina, alle 9,30, presso il palateatro comunale si svolgerà il primo incontro con le varie scuole primarie e secondarie di primo grado di Mirto. Interverranno Massimiliano Capalbo, autore di Catanzaro e Pasquale Vulcano. Il 16 aprile ci si sposterà a Longobucco, dove nella sala consiliare del Comune la docente universitaria Loredana Nigri incontrerà i giovani studenti delle scuole superiori. Il 27 aprile, il professore Giuseppe Ferraro avrà modo di interagire con gli studenti dell’Istituto professionale di Mirto.

 

Il 5 e 6 maggio, l’autore Luigi Dal Cin, effettuerà azioni formative sulla lettura. In particolare il 6 maggio, lo stesso autore che giungerà da Ferrara incontrerà, presso il Teatro San Marco di Rossano, le scuole primarie della città bizantina. L’11 maggio ci si sposterà a Pietrapaola scalo. Nella scuola media cittadina interverrà Francesco Fusca. Il 16 maggio, presso l’Istituto Industriale di Rossano, il compito di interagire con i giovani studenti toccherà a Francesca Rennis. Il 20 maggio la rassegna si concluderà presso l’Istituto comprensivo di Cropalati con Assunta Morrone. Durante i singoli incontri l’Istituto musicale “Donizetti” di Mirto Crosia curerà vari momenti musicali.

 

Nelle varie giornate è prevista la partecipazione attiva degli assessori alla Cultura Graziella Guido (Crosia), Achiropita Ruperto (Cropalati), Bruno De Luca (Longobucco), Anna Pizzuti (Pietrapaola), dei dirigenti scolastici Rachele Donnici (Comprensivo Crosia Mirto), Pina De Martino (Iti Rossano) e Ida Sisca (Iis Ls-Ipsct Cariati). Inoltre, agli incontri culturali daranno il proprio apporto Mirella Pacifico (Presidente Uciim Mirto – Rossano), Antonio Iapichino (Attore e regista) e Marianna Andreoli (Assistente sociale specialista).

 

Lo scorso anno la rassegna ha coinvolto tutti i plessi della scuola primaria e secondaria di primo grado, le parrocchie e gli oratori operanti nel territorio comunale di Crosia. Ampia è stata la partecipazione di pubblico: dai bambini ai ragazzi, dai giovani agli adulti e agli anziani. Il progetto ha avuto sull’utenza una valida ricaduta in termini formativi. Quest’anno sarà coinvolto un maggior numero di istituzioni e associazioni. Una serie di attività ad hoc in grado di lanciare i necessari input verso la comunità sociale, per permettere ai ragazzi di avvicinarsi in modo affettivo ed emozionale al mondo del libro. Si dialogherà con i ragazzi, evidenziando loro come nascono i libri, come avvengono le pubblicazioni, le spese da affrontare e le difficoltà che si incontrano in questo tipo di lavoro.