”Memorie”: a Carolei un mese di eventi per non dimenticare il passato

La manifestazione si terrà a partire dal prossimo 23 gennaio nel Parco Storico “Ninfeo” di Vadue di Carolei.

 

CAROLEI (CS) – L’evento è organizzato dalla Dott.ssa Alessandra Carelli della “Rete Universitaria Giorno della Memoria” in collaborazione con l’Associazione Culturale “Le Officine dei Colori” e il Comune di Carolei. La manifestazione, che per la prima volta in Italia si svolge per l’intera durata di un mese, intende proporre il tema della Memoria. Come scrive Agazio Fraietta: “Perché ricordare? La migliore risposta è ancora quella di Primo Levi: “Chi non ricorda il passato è condannato a ripeterlo”. In questo senso si ha il dovere di ricordare, perché “non accada più quello che è accaduto; per imparare a vedere nella storia e anche nella cronaca di oggi i segni di quello che è stato (l’odio per il diverso, la diffidenza per chi non comprendiamo, l’ostilità verso chi non è come noi) e porre i semi del dialogo, dell’accoglienza, dell’apertura”.

 

Si parte il 23 gennaio alle 18,30 con il vernissage della collettiva d’arte dal titolo “Ombre” e della mostra fotografica “Anime Salve” a cura di Elio Carrozza e Luca Daniele. Al suo interno sono previste, nel periodo che va dal 23 gennaio al 27 febbraio, una serie di attività che spazieranno dai percorsi didattici con diverse scuole, convegni legati al tema stesso “Memorie” e incontri con testimoni di prima generazione. L’obiettivo è quello di stimolare attraverso varie forme d’arte, una riflessione più generale sulla responsabilità individuale e sulla capacità di compiere scelte consapevoli, con l’ambizione di promuovere la costruzione di una coscienza etica e politica fondata sul valore della vita umana e dei principi democratici. Momento significativo sarà il concerto per pianoforte del Maestro Pierpaolo Levi che si terrà domenica 24 gennaio alle 20,30 al Teatro dell’Acquario.

memorie

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Vaccarizzo Albanese, rottura condotta: disagi per la cittadinanza

VACCARIZZO (CS) - “A causa della rottura di un tubo dell’acquedotto, verificatasi su via Scanderbeg, nella giornata di oggi, giovedì 23 maggio, potrebbe mancare...
Traffico caos Cosenza via Roma e centro città

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico. Servono infrastrutture di...

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Paola, diciannovenne aggredito da due cani nel rione Croce

PAOLA (CS) - Aggredito da due cani sfuggiti al proprietario, un ragazzo di 19 anni finisce in ospedale. I fatti si sono verificati in...
Fentanyl

Allarme Fentanyl: “trovate tracce a Cosenza”. In campo una campagna di informazione

COSENZA - "Il fentanyl è un farmaco oppiaceo che negli Usa è arrivato a provocare 100mila morti per overdose solo nel 2022. È lecito...

«La farsa dei consiglieri di minoranza a Palazzo dei Bruzi. Perché non parlano coi...

COSENZA - "Quando tutto passa poi si dimentica, ma in politica la memoria è d'obbligo altrimenti l'azione diventa una farsa. Ed è una farsa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, per la strage di Via Popilia in appello confermati due...

La Corte d’Assise d’Appello ha parzialmente riformato la sentenza della Corte di Assise ai presunti autori del duplice omicidio Tucci-Chiodo

Cosenza, all’Annunziata l’obesità “si cura” con i robot

Il commissario Filippelli: "Da PNRR forte aggiornamento tecnologico per l'Azienda sanitaria"

Baby rapinatori, minorenne affidato a comunità

Assicurato alla giustizia l'ultimo componente del gruppo di minorenni, accusati di rapina, violenza e lesioni

Deteneva 15 cani in pessime condizioni, denunciata

Cani tenuti in pessime condizioni e alcuni anche malati. I carabinieri hanno denunciato una donna e sequestrato gli animali

“Povero Parco Robinson, come sei ridotto. Le ultime paperelle agonizzanti in...

La Federazione Riformista di Rende all'attacco sulla situazione di degrado in cui versa soprattutto il laghetto del Parco Robinson

Città unica Cosenza-Rende-Montalto: Strazzulli (FdI) “va realizzata al più presto”

"I passaggi importanti sono: un referendum consultivo, delibere dei consigli comunali e una legge che prepari a questa procedura"