Cosenza Comics, l’evento si svolgerà online dal 9 all’11 ottobre

In un momento così difficile e particolare Cosenza Comics and Games, la fiera del fumetto della città di Cosenza, opterà per un evento online ricco di dirette, conferenze virtuali e presentazioni che si svolgeranno sui social ufficiali

 

COSENZA – L’impostazione generale del festival cambia nella forma ma non nella sostanza. Anche il periodo è diverso, si terrà in autunno, dal 9 all’11 ottobre prossimi e sarà rigorosamente online. Le date dell’evento livestream sono state svelate insieme alla locandina ufficiale, anche quest’anno raffigurante i due lupi mascotte di Cosenza Comics, reinterpretati in chiave fantascientifica, come due viaggiatori dello spazio tempo in grado di scongiurare ogni genere di minaccia… inclusi i virus.

Un artwork che vuole essere di buon auspicio per la risoluzione della pandemia che quest’anno ha messo in difficoltà non solo il settore degli eventi ma praticamente tutto il mondo. A firmare il manifesto è un altro giovane autore incredibilmente promettente, per di più calabrese: Carlo Lauro.

Carlo Lauro collabora dal 2015 con ProGlo Edizioni, pubblicando The Last Fap, Fear The Last Fap, L’Anello dei Signori e Space Mess su testi di Roberto Megna; disegnatore della serie umoristica 2 Noobs and 1000 Gold, pubblicato dalla NoLands Comics; Collabora con Shockdom sui testi di Daniele “Il Rinoceronte” Daccò su L’Utimo Spettacolo e la serie Basket Case; ha collaborato come vignettista con la redazione di Orgoglio Nerd e attualmente ricopre lo stesso ruolo per Niente da Dire, gestito sempre da Daccò; assiste ai colori Giacomo Bevilacqua sul nuovo libro di A Panda Piace… pubblicato da Feltrinelli Comics; collabora con Magic Press sui volumi Nanowar come disegnatore/colorista. L’appuntamento con Cosenza Comics and Games è sui canali social dell’evento, con la partecipazione di numerosi ospiti locali e anche di rilevanza nazionale.