Cultura e turismo, proseguono i seminari del progetto i “Venerdì di Cassiodoro”

Lo scorso 10 luglio si è tenuto il primo dei 18 webinar meetings organizzati dal Polo d’Innovazione e Cultura “Cassiodoro”. Prossimo appuntamento il 28 agosto con, al centro, la valorizzazione territorio e del turismo al tempo del Covid 19

 

CATANZARO – Il progetto dei “Venerdì di Cassiodoro” è nato per incentivare e realizzare nuovi modi di operare nel campo dei Beni Culturali e del Turismo utilizzando strumenti innovativi di multimedialità e social networking, coinvolgendo e mettendo al centro le comunità ed i territori calabresi, costruendo percorsi turistici e culturali accessibili a chiunque per abbattere non solo le barriere architettoniche, ma anche quelle percettive e sensoriali.

Si tratta di un primo modo per dare continuità agli obiettivi formativi che si pone il Polo d’Innovazione “Cassiodoro” promosso dalla Regione Calabria e rivolto a tutti gli operatori della cultura, del turismo e a coloro i quali si interessano alla valorizzazione del territorio calabrese attraverso l’uso di tecnologie innovative.

Il ciclo di seminari online o webinar (neologismo nato nella lingua inglese come contrazione tra rete e seminario) rappresenta una serie di sessioni educative o informative la cui partecipazione avviene in forma remota tramite una connessione a internet, in cui relatori e partecipanti affrontano insieme una riflessione su questi tempi “strani” dettati dall’emergenza attuale, caratterizzati da molti dubbi e domande senza risposta. Il primo webinar dello scorso 10 luglio è stato incentrato sul tema delle “opportunità e rischi dell’internazionalizzazione“.

All’incontro hanno preso parte: il prof. Paolo Frignani, presidente del Polo Innovazione e Turismo Regione Calabria, il dr. Santino Pascuzzi, Direttore del Polo Innovazione e Turismo Regione Calabria, e in qualità di relatori, il dr. Adolfo Rossi, responsabile dello Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione – SPRINT Calabria, il dr. Denis Borg, coordinatore dei rapporti con l’Italia della Camera di Commercio Italo-Maltese e il dr. Enry Donato Di Giacomo, Segretario Generale della Camera di Commercio Italo- Maltese.

Il dr. Rossi nel suo intervento ha esaminato l’attuale contesto competitivo delle imprese e le dinamiche strutturali del mercato mondiale dopo la crisi da Covid-19 e il lockdown e ha cercato di disegnare una serie di tendenze emergenti, tra cui la forte crescita del settore e-commerce. Riferendosi poi alle prossime politiche da implementare in tema di internazionalizzazione relative alla Calabria ha suggerito di migliorare la coerenza e l’efficienza economica delle attività di sostegno all’internazionalizzazione, attraverso un migliore coordinamento tra livello regionale e nazionale favorendo l’inserimento delle PMI regionali in iniziative di rete più ampie che coinvolgono altre regioni e ampliandone le opportunità di internazionalizzazione.

Dopo di lui sono intervenuti in rappresentanza della Camera di Commercio Italo-Maltese il dr. Denis Borg che ha presentato i vari aspetti del Marketing Strategico ed Operativo a Malta e il dr. Enry Donato Di Giacomo, Segretario Generale della Camera di Commercio Italo-Maltese, che ha incentrato il suo intervento sul ruolo della Camera di Commercio nei processi di internazionalizzazione a Malta e nei vari passaggi di adeguamento e organizzazione strutturale delle imprese straniere durante i processi di espansione e internazionalizzazione.

Il meeting si è concluso con la decisione di creare un gruppo operativo sull’internazionalizzazione che comprenda i Poli, la Regione Calabria e le varie camere di commercio italiane all’estero. L’ambizioso progetto dei webinar meetings che si pone come strumento di sviluppo e comprensione territoriale, per mettere in atto e sostenere una rete strutturata di rapporti e collaborazioni tecnico-scientifiche tra le imprese del settore dei beni culturali e del turismo, le istituzioni pubbliche e private nel settore di riferimento, gli enti locali e i possessori del patrimonio storico-culturale e ambientale.

Ecco gli appuntamenti per i prossimi mesi:

Venerdì 28 agosto – Valorizzazione del territorio e turismo al tempo di Covid 19

Venerdì 4 settembre – Conservazione dei beni culturali

Venerdì 11 settembre – Internazionalizzazione: rischi, opportunità, costi, organizzazione, conoscenza dell’impresa e modalità di individuazione del mercato di riferimento

Venerdì 18 settembre – Enogastronomia e conoscenza del territorio

Venerdì 25 settembre – Squillace: un punto di riferimento per l’alta formazione in Calabria

Venerdì 2 ottobre – Realtà virtuale e turismo

Venerdì 9 ottobre – Internazionalizzazione: valutazione delle risorse e delle competenze interne e analisi del contesto competitivo

Venerdì 16 ottobre – Il turismo dopo la quarantena: istruzioni per farsi trovare pronti, bilanci e prospettive

Venerdì 23 ottobre – Parchi naturali e siti archeologici: bisogno di conoscenza e di evasione

Venerdì 30 ottobre – Raccontare i musei: otto storie di eccellenze museali calabresi in attesa di valorizzazione

Venerdì 6 novembre – Regione Calabria e promozione turistica

Venerdì 13 novembre – Incontro tra Poli: il progetto Ptolemy – unire, custodire e ricreare il sapere digitale

Venerdì 20 novembre – Tour esperienziali alla scoperta dell’artigianato e dell’enogastronomia locale

Venerdì 27 novembre – Erogazione di servizio di divulgazione: le opportunità d’investimento a Malta

Venerdì 4 dicembre – Esperienze di conservaione e memoria nei musei

Venerdì 11 dicembre – Erogazione di servizio di accompagnamento per l’identificazione delle opportunità finanziarie

Venerdì 18 dicembre – Beni culturali e turismo: quale futuro per la Calabria (tavola rotonda su scenari e opportunità)