Tende di casa: come lavarle senza rischi

Il sole e il calore di questo periodo permettono di stenderle e asciugarle all’aperto velocemente

 

COSENZA – Tende di casa: prima di lavarle leggete bene l’etichetta e verificate se è possibile immergerle nell’acqua.  Il metodo più indicato a mano o in lavatrice, è quello a base di acqua e aceto. Aggiungete nella vaschetta del detersivo un bicchierino di aceto bianco o versatelo in una tinozza.

Tendaggi freschi e puliti sono il biglietto da visita di una casa ben curata, ma il motivo principale per eseguire la pulizia delle tende da interni almeno 1 volta all’anno è legato salute degli abitanti.

 

L’azione dell’aceto pulirà il tessuto senza danneggiarlo e permetterà ai colori di brillare. Sciacquate poi abbondantemente, lasciate asciugare e stirate la tenda con ferro ben caldo. Se desideriamo ottenere un effetto brillante e senza aloni su una tenda completamente bianca, possiamo aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato o perborato. Il risultato è garantito!