Iole Brogno firma e dirige il cortometraggio ‘Vivere o Perdere’

La Voce dell’Arte in collaborazione con il Sert di Cosenza ha dato vita ad un cortometraggio sulla ludopatia, ormai riconosciuta come patologia anche dal Ministero della Salute

COSENZA – Il cortometraggio “Vivere o Perdere” è scritto e diretto da Iole Brogno e ha come protagonista Pino Leonetti, nei panni di Carlo, co- protagonista Francesca Parise, e diversi altri artisti calabresi. Un lavoro che in modo coraggioso tratta la patologia a 360 gradi mettendone in risalto le conseguenze che ha su chi ne è affetto e sui familiari, amici e soprattutto descrive il relativo legame che si instaura con la criminalità. Una realtà cruda e silenziosa che si aggira nell’attuale società.

Iole Brogno: ‘Una valutazione diagnostica iniziale e la rivalutazione della stessa durante l’intervento sono fondamentali. I quadri che possono mostrarsi sono molteplici e richiedono interventi diversi e specifici”.

“La pandemia che ha colpito il nostro Paese ha momentaneamente bloccato la presentazione ufficiale che prevedeva una tavola rotonda con esperti del settore. Sarà un appuntamento importante, d’appoggio e aiuto, perchè l’arte può fare tanto. Parlarne è importante! Intanto – ha spiegato Iole Brogno–  sul web è possibile trovare il trailer.