Il cosentino Gabriele Kristian Faraca, su Rai 1 con ‘Come una madre’

Al via domenica 2 febbraio, per tre prime serate, un dramma familiare molto toccante. Nel cast anche Gabriele Kristian Faraca, nel ruolo di un poliziotto.

 

COSENZA – “Come una Madre” promette grandissimi risultati in termini di share. Gabriele Kristian Faraca, farà parte di questo nuovo progetto Rai. Bello, giovane, talentuoso. Laureato in Scienze Motorie, vanta un bel curriculum nel mondo dello spettacolo e come animatore nei villaggi turistici. Studia da anni canto, dizione e recitazione presso l’Accademia ‘Il Piccolo’ di Deborah Rocco, a Castiglione Cosentino.

 
Deborah Rocco, ovviamente soddisfatta, non nasconde l’emozione: “Sto seguendo anche con lui un percorso per valorizzare la sua personalità. Un attore deve essere forte di se stesso, perché sono i suoi sentimenti che lo portano a essere in un certo modo o a pensare quali possono essere i modi per esprimere sentimenti che non sono suoi. Quindi la scuola ti può avviare verso il mestiere, ma non può tirare fuori quello che gli altri vedranno come qualcosa di unico. La tecnica premia ma è il modo di dare noi stessi a fare la differenza, a valorizzare ciò che siamo e lui sta dimostrando tanto. Sono felice perchè sentiremo tanto parlare di lui”. 

 

gabriele

“Recitare mi affascina. Sei circondato da te stesso. Sei tu e sei il personaggio che interpreti”.

 

Slitta di qualche settimana il debutto televisivo della fiction, che vede protagonisti Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno. I vertici di RAI 1 hanno deciso di spostare la programmazione della miniserie al mese di febbraio concentrando le tre puntate a cavallo tra l’inizio e la fine del Festival di Sanremo. “Ho partecipato ai provini con entusiasmo ed ho recitato nel ruolo di un poliziotto. Ovviamente – commenta Gabriele Kristian Faraca –  continuo a studiare, per prepararmi all’avventura che inizierò a breve all’interno dell’ Accademia Cinematrografica School City Actors di Milano. Un passo alla volta – ha poi concluso – porto avanti i miei sogni. La Calabria è sempre nel mio cuore”.