Orologi di lusso: continua la crescita del settore tra export e novità

Il settore degli orologi di lusso, tra numeri e tanta passione

 

Innanzitutto con il termine alta orologeria si intende una raffinata arte di produrre orologi. Questa definizione risale al 1970 quando era necessario distinguere gli orologi di alta qualità prodotti dalle sapienti mani degli artigiani. Da allora questo settore si è trasformato in un qualcosa di molto importante capace di trainare il mercato del lusso, appassionando un gran numero di persone, tanto che oggi la quantità di amanti e appassionati delle lancette è cresciuta notevolmente.

I numeri della crescita

Le vendite di orologi sono destinate a salire, a confermare ciò sono i saloni di Ginevra e di Basilea, i quali hanno presentato centinaia di novità in questo settore. L’aspetto più importante, riguarda i cambiamenti sui temi della distribuzione e del time-to-market.
A conferma di quanto affermato precedentemente, la Federazione dell’industria orologiera svizzera ha rivelato che l’export degli orologi svizzeri è cresciuto del 10,2% lo scorso settembre, per un valore di circa 1.8 miliardi di franchi svizzeri (che corrispondono a circa 1,6 miliardi di euro). Come se non bastasse, le aziende orologiere svizzere rappresentano il 50% del fatturato mondiale di questo settore e, contemporaneamente, esportano all’estero oltre il 90% delle loro produzioni.

Passione, ricordi e dettagli: non chiamatelo accessorio

Un orologio è molto di più che un paio di lancette in quanto, per il suo possessore, può essere fonte di passione e ricordi. Questo è anche uno dei motivi per cui oggi sul web si trovano alcuni blog che offrono tanti approfondimenti e notizie, come ad esempio Horbiter che ha creato una sezione “orologi e passioni” appositamente per chi è alla ricerca delle ultime tendenze del mondo dell’alta orologeria.

Scegliere l’orologio da indossare tutti i giorni non è infatti una cosa semplice, ogni uomo ha le sue preferenze e i diversi brand oggi sul mercato offrono tutti valide soluzioni con differenti design e funzioni.

L’avvento degli smartwatch ha poi cambiato le carte in tavola, perché oggi c’è anche chi decide di mettersi al polso un dispositivo che permette di ricevere le chiamate e di poter consultare le notifiche senza dover tirare fuori il telefono dalla tasca. Tuttavia, gli orologi classici rimangono una valida alternativa, sia che uno preferisca un quadrante grande o uno piccolo, un cinturino d’acciaio o in pelle. Si tratterà sempre di una scelta personale guidata sicuramente da un elemento, una grande passione per questo mondo fatto di dettagli e di altissima qualità.