ASCOLTA RLB LIVE
Search

Rush finale per Rifugi InCantati, Bandabarò in concerto (AUDIO)

Ci siamo.“Rifugi inCantati, musica, escursioni e gastronomia sulle vette silane” voluto dal G.A.L. Sila Sviluppo dopo la prima parte che si è tenuta a marzo, sta per tornare insieme al gran concerto della Bandabardò.

COSENZA – Rush finale per Rifugi InCantati. Sulla cima di Monte Curcio, a Camigliatello Silano, domenica 14 luglio, a partire dalle ore 12.00 la Sila sarà protagonista di un evento che si appresta a diventare memorabile sia per la risposta che sta arrivando dalle prevendite, dalle prenotazioni nelle strutture ricettive e dal coinvolgimento nei social.
Un evento reso  possibile grazie all’impegno del G.A.L Sila Sviluppo e alla collaborazione della rete di imprese di Silautentica, Destinazione Sila, il Comune di Spezzano della Sila e dell’Arsac.
Il direttore del G.A.L. Sila Sviluppo, Francesco De Vuono, ha illustrato i dettagli dell’iniziativa ai microfoni di RLB

ASCOLTA

Alle ore 12 di domenica si potrà salire con la funivia del Tasso nell’area concerti dove ci saranno gli stand del percorso del gusto. Poi la musica dei Moti rivoluzionari e di Leon Pantarei & Renanera e, alle 15, il grande concerto della Bandabardò al suo ritorno in Sila per una festa che passerà alla storia della montagna. Grazie alla rete di Destinazione Sila è ancora possibile prenotare il soggiorno nelle strutture convenzionate a prezzi più che accessibili. “Rifugi InCantati” si inserisce in un contenitore più ampio, “Sapori e Colori lungo le sponde dei laghi silani”, progetto che gode del finanziamento dalla Regione Calabria previsto per eventi culturali storicizzati di carattere nazionale (Azione 1.1)
L’obiettivo del G.A.L Sila Sviluppo è promuovere il territorio in tutti i suoi aspetti attraverso eventi artistico-musicali che diventino attrattore per valorizzare i beni ambientali e naturalistici all’interno del Parco Nazionale della Sila. L’intento, inoltre, è quello di valorizzare la montagna e accogliere i turisti in Sila come alternativa e affiancamento al mare calabrese. Costo del biglietto, compresa risalita, € 15,00, ingresso gratuito sino a 12 anni.