ASCOLTA RLB LIVE
Search

Ricette regionali: dalla Puglia purea di fave e cicoria selvatica

Questa settimana andiamo nel tacco della stivale, in Puglia, con una ricetta molto gustosa e particolare: la famosa purea di fave abbinata alla cicoria selvatica

 

Ecco gli ingredienti per 4 persone:

250 grammi di fave sgusciate
2 patate con buccia rossa
800 grammi di cicoria
1 costa di sedano
1/2 cipolla rossa
1 spicchio di aglio
100 grammi di guanciale

Partiamo dalle fave fresche scosciate che vi consiglio di tenere ammollo in acqua fredda per circa un’ora. Volendo potete usare anche le secche; basta tenerle a mollo per almeno 24 ore cambiando l’acqua almeno tre volte.

Sgoccioliamole  e prendiamo una pentola antiaderente; mettiamo all’interno il guanciale e facciamolo rosolare. Ora aggiungete le verdure tagliate a cubetti di media grandezza, lavate e pulite le patate e tagliate sempre a cubetti di media grandezza.

Rosolate per bene il tutto e dopo di che coprite con acqua fredda.

Quando l’acqua comincia a bollire unite le fave e continuate la cottura per altri 25 minuti a fuoco moderato.

Nel frattempo lavate la cicoria, prendete una padella antiaderente e metteteci due cucchiai di olio d’oliva e rosolate l’aglio. Poi levatelo e aggiungete la cicoria; saltatela per qualche minuto a fuoco vivace e quando sara cotta mettetela da parte.

Quando sia le fave che le patate saranno cotte, con l’aiuto del mixer ad immersione, frullate il tutto rendendolo una purea, riscaldatelo sul fuoco e quando comincia a bollire spegnete la fiamma e dividete in 4 piatti di portata.

Prendete la cicoria riscaldatela e mettetela sopra la nostra purea creando un nido. Poi un filo di olio e servite il piatto ben caldo.