ASCOLTA RLB LIVE
Search

Google – Apple la sfida: al via gli sms multimediali

Google sta per lanciare un nuovo protocollo dedicato all’aggiornamento dei vecchi messaggini di testo.

COSENZA – Google – Apple la sfida: si chiama Rich Communication Services (RCS) e trasformerà gli SMS tradizionali in SMS multimediali. La nuova versione è per ora prevista per gli smartphone Android di Regno Unito e Francia. I messaggi 2.0 si chiameranno “Chat” e, al contrario di WhatsApp, non avranno la cifratura end-to-end, almeno per il momento. Alcuni dirigenti della società, hanno confermato che presto sarà prevista anche l’implementazione di un sistema che tuteli la privacy delle persone che si scrivono.

L’implementazione di RCS non coinvolgerà gli operatori telefonici. Google fa sapere, infatti, che gestirà in maniera autonoma e in prima persona l’aggiornamento dei SMS 2.0. In pratica, quando il servizio sarà attivo, l’app “Messaggi” inviterà tutti gli utenti a scaricare l’aggiornamento. Con RCS Chat è prevista: conferma di invio/lettura; segnalazione che l’interlocutore sta scrivendo un messaggio; possibilità di ricevere/inviare foto e video in HD; chat con più partecipanti; invio dei messaggi utilizzando la rete WiFi e la connettività dati.