ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cetraro: ‘Arte inedita e Antichità ritrovata’, mostra politematica

Sarà presentata alla stampa il prossimo 13 giugno, alle 11,30, nella sede di Palazzo Del Trono a Cetraro, la mostra politematica “Arte inedita e Antichità ritrovata”.

 

CETRARO (CS) – Il percorso espositivo, che narra del patrimonio culturale di Cetraro e dintorni, sarà illustrato da Luigi Orsino, curatore del progetto e presidente della cooperativa Caster che gestisce il museo Civico. “È un lavoro – ha dichiarato Orsino di ricognizione e documentazione scientifica di beni artistici, reperti e siti archeologici, strutture ed elementi architettonici che sarà presentato attraverso un “unicum” espositivo: ovvero un percorso di visita itinerante e innovativo nella promozione dei suoi contenuti, grazie all’utilizzo di strumentazione ICT, QR-CODE, avente come punto di partenza e tappa principale Palazzo Del Trono, prestigiosa sede del Museo dei Brettii e del Mare nonché punto di riferimento oggidì per le attività di tutela e valorizzazione dei beni culturali del medio Tirreno cosentino”.

All’incontro, moderato dalla giornalista Simona De Maria, parteciperà anche l’assessore alla cultura Fabio Angilica e il project manager Francesco Palmieri. Per l’occasione sarà inoltre presentata dall’ingegnere Pasquale Mazzei la “CasterApp”, applicazione realizzata dalla Infonext che darà la possibilità agli utenti di poter fruire di beni mobili tecnicamente “inamovibili” e di effettuare un tour virtuale di siti archeologici e luoghi di particolare interesse storico-cultuale. Sono ben cinque le sezioni espositive allestite che animeranno un percorso tematico e cronologico che attraverserà l’archeologia; i beni d’arte; le carte, i disegni e i modelli; i marmi e le pietre ornamentali; i beni immobili.

Infine, sarà illustrato il programma della giornata inaugurativa alla quale prenderanno parte, tra gli altri, anche il consigliere regionale Giuseppe Aieta e il professore Fabrizio Mollo dell’Università di Messina. L’evento si svolgerà il prossimo sedici giugno alle h 18,00 a Palazzo Del Trono nel cuore del centro storico di Cetraro. La mostra beneficia del contributo della Regione Calabria ed è stata realizzata grazie anche al patrocinio del comune di Cetraro, della Soprintendenza ABAP per le province di Catanzaro, Cosenza e Crotone, della Curia vescovile di San Marco Argentano e delle parrocchie di San Benedetto Abate e San Pietro Apostolo di Cetraro, nonché del contributo scientifico di docenti ed esperti del settore, i quali si alterneranno nel raccontare il progetto attraverso i seminari di approfondimento previsti durante il periodo espositivo che si protrarrà sino al 31 agosto.