ASCOLTA RLB LIVE
Search

Paola, Smile’s Got Talent: tutti a teatro col sorriso

L’Associazione di Volontariato Ets Il Reparto dei Sorrisi, che si occupa di Clownterapia negli ospedali e nelle strutture private, presenta lo spettacolo di beneficienza Smile’s Got Talent, che si terrà il giorno 18 maggio presso il Teatro Odeon, alle ore 20.30.

 

PAOLA (CS) – “Ridere fa buon sangue” non è solo un antico proverbio: divertirsi è un ottimo metodo per prevenire e trattare le malattie e la terapia del sorriso aiuta, ogni anno, migliaia di malati in tutto il mondo. Il sorriso ci protegge dalle malattie, ritarda l’invecchiamento ed elimina efficacemente lo stress. I bambini, in media, in una giornata ridono fino a 40 volte di piĂą degli adulti e questo ha una serie di effetti benefici sull’organismo.Un recente studio canadese ha confermato che il buon umore difende dalle infezioni, provocando una minore riduzione dell’immunoglobulina A. Secondo uno dei primi studiosi della cura del sorriso, il professore William Fry dell’UniversitĂ  di Stanford (Usa), cento risate al giorno avrebbero, sul fisico, l’effetto tonificante di dieci minuti di vogatore.

La terapia del sorriso più consolidata è quella degli ospedali infantili, come è raccontato anche nel film Patch Adams. In Italia ci sono circa seimila dottori-clown, esistono master universitari e nel Lazio, presto, potrebbe essere approvata una legge per codificare questo tipo di cura. Inoltre, dai reparti pediatrici, la terapia del sorriso si è estesa alle case di riposo per anziani, ai centri di riabilitazione, agli orfanatrofi ed ai centri di accoglienza.

Non c’è un metodo standard per questa terapia ma i vari centri adottando diverse metodologie come l’utilizzo di animali, nel caso dell’ospedale pediatrico Gaslini di Genova, oppure l’utilizzo di costumi da clown da parte dell’equipe medica, nel caso dell’ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste. La terapia del sorriso, normalmente, è svolta in gruppi soprattutto al mattino, in modo tale da garantire una giornata meravigliosa.

 

Dello spettacolo di beneficenza ne ha parlato ai microfoni di Rlb, la presidentessa dell’Associazione Ets, Luciana Perfetti

ASCOLTA

Lo spettacolo, che vedrĂ  esibirsi bambini ed adulti nel canto, ballo, recitazione, ha lo scopo di raccogliere fondi per il materiale e l’operativitĂ  che occorro no per assistere tutte le persone malate e bisognose attraverso la Terapia del Sorriso e di aprire menti e cuori alla solidarietĂ  e alla terapia alternativa, quella del buonumore, della positivitĂ  e della collaborazione. “Saremo lieti di avervi con noi, a s ostenerci in questa avventura e questa missione che per noi e per i nostri pazienti è vita”.