ASCOLTA RLB LIVE
Search

Dieta post Pasqua: tutto quello che devi sapere per smaltire la pancia

Dieta, ecco tutti i consigli su cosa mangiare dopo questi giorni di feste, di grandi pranzi, dolci e cioccolata come se piovesse.

 

COSENZA – Dieta post Pasqua: sicuramente in casa avrete avanzi di colombe, torte pasqualine e leccornie zuccherate di ogni genere. Non guardatele neanche: è giunta l’ora di pensare a come smaltire. Dedicare completamente qualche giorno al detox per smaltire le abbuffate pasquali e tornare facilmente ad un’alimentazione sana ed equilibrata, è uno degli obiettivi di molti italiani. C’è chi pensa che dopo alcuni giorni di abbuffate si può dimagrire piĂą in fretta saltando i pasti. Ovviamente non è così. Esistono diete rigide, veloci, rapide e quelle detox.

Dieta dopo Pasqua

 

Tutti i cibi naturali come frutta, verdura e cereali, contribuiscono alla piena nutrizione del nostro organismo garantendogli le giuste proporzioni di nutrienti, minerali e fibre, garantendo inoltre una buona regolarità intestinale, necessaria per smaltire le tossine accumulate durante i fasti delle feste. Per smaltire tossine e calorie in eccesso, un po’ di attività fisica è quello che ci vuole per rimettersi in sesto in breve tempo e cercare di perdere peso e riacquistare il peso forma dopo gli eccessi pasquali. Secondo alcuni esperti di fitness inglesi, 4 ore di camminata o 1 ora e 20 di corsa bastano a smaltire 800 calorie ingerire in cioccolato. Al mattino appena svegli c’è qualcosa che potreste fare per dare una bella accelerata al vostro processo di dimagrimento. Bere una bella tazza di acqua tiepida con 1 limone spremuto al suo interno infatti, avrà l’effetto di una vera e propria doccia interna per il vostro corpo, aiutandovi a smaltire al meglio le tossine e le scorie post festività pasquali. Inoltre effettuare questa pratica salutare ogni mattina, migliorerà le vostre capacità digestive. Esistono delle tisane perfette per favorire il detox. Si tratta di bevande che possono essere gustate nel corso della giornata o la sera prima di andare a dormire. Se possibile, meglio evitare di dolcificarle.

Idratarsi è una delle cose da fare in prima istanza per cercare di disintossicarsi dagli eccessi di cibo poco salutare. L’acqua è infatti un elemento essenziale per il benessere del nostro corpo, è utilissima infatti a pulire e depurare il nostro organismo anche grazie all’aiuto di due validi “aiutanti” come i nostri reni. Bere almeno 2 litri d’acqua al di fuori dei pasti è infatti ciò che tutti gli esperti del settore consigliano. Ridurre l’assunzione di cibo, bere tanta acqua, riattivare il proprio corpo con attivitĂ  fisica sono sicuramente alla base dei consigli per smaltire i fasti ma spesso però si sottovaluta un aspetto fondamentale che per qualcuno viene preso totalmente sotto gamba: dormire a sufficienza.