ASCOLTA RLB LIVE
Search


Una bella novitĂ , fresca ed efficace: la dieta del limone e del peperoncino

Per dimagrire e per eliminare i liquidi in eccesso, la dieta del limone e peperoncino è un regime alimentare d’urto dalle elevate proprietà drenanti.

 

COSENZA – Una bella novitĂ , fresca ed efficace: la dieta del limone e del peperoncino. Un regime che si rivela particolarmente efficace, nell’ambito delle diete last minute. Amato da star del calibro di Heidi Klum, BeyoncĂ© e Jennifer Aniston, promette d’ottenere la pancia piatta in una settimana grazie alle proprietĂ  di questo agrume che, ricco di vitamine (A, B e C) oltre a rinforzare il sistema immunitario e a bilanciare il PH dell’organismo, aiuta la digestione e favorisce la perdita di peso: la pectina di cui è ricco combatte il senso di fame e, come tutti gli alimenti alcalini, permette di dimagrire piĂą velocemente. Inoltre, il succo di limone (se abbinato ad acqua calda), stimola l’evacuazione e aiuta ad eliminare così le tossine attraverso l’organismo. Ovviamente, intaccando la massa magra e affaticando l’organismo, non è certo una dieta che può essere seguita a lungo.

Al risveglio, a metà mattina, a metà pomeriggio e prima di dormire bisogna bere una bevanda preparata con due cucchiai di succo di limone bio disciolti in acqua a temperatura ambiente, due cucchiai di sciroppo d’acero e un pizzico di peperoncino di cayenna. Una bevanda, questa, che ha proprietà drenanti e bruciagrassi. Se si seguono le indicazioni, si evitano gli alcolici e gli spuntini fuori pasto, ecco che in sette giorni si possono perdere fino a tre chili.

Bevanda a parte, la dieta prevede una colazione a base di frutta fresca, yogurt e due cucchiai d’avena, spuntini a base di frutta o verdura fresca (in alternativa, 8 mandorle), 60 grammi di riso integrale con verdura oppure una zuppa di legumi con un’insalata fresca e 30 grammi di pane integrale a pranzo, 150 grammi di carne o pesce con verdura fresca a cena. Da prediligere tra la frutta sono i kiwi, le mele, le arance e le pere, tra la verdura le carote, il sedano e i finocchi. Se però si soffre di acidità di stomaco, meglio evitare tale regime.

 

Il potere del peperoncino

La sensazione di calore che si sprigiona un po’ in tutto l’organismo dopo aver mangiato un peperoncino piccante, non dipende da un effettivo aumento della temperatura corporea, bensì dalla stimolazione di particolari recettori da parte della capsaicina e di altri capsaicinoidi.  Alcuni studi hanno dimostrato come capsaicina e capsaicinoidi siano in grado di attivare il tessuto adiposo bruno (BAT, da Brune Adipose Tissue). Ricordiamo come questo tessuto adiposo sia nemico del sovrappeso, in quanto anzichĂ© stoccare l’eccesso lipidico negli adipociti ne stimola lo smaltimento attraverso la termodispersione. In sostanza, il tessuto adiposo bruno brucia l’eccesso di grassi per produrre calore; non a caso, aumenta la propria attivitĂ  in seguito all’esposizione al freddo e all’iperfagia. L’esposizione alle basse temperature porta all’attivazione dei recettori termici, i quali recepiscono la temperatura per mezzo di di proteine canale appartenenti alla famiglia delle transient receptor potential (TRP), come TRPM8 e TRPV1. L’attivazione chimica di questi recettori da parte di particolari sostanze può quindi mimare gli effetti di stimolo delle basse temperature sull’attivitĂ  del tessuto adiposo bruno. Tali recettori sono attivati per esempio dal mentolo, che non a caso sprigiona nella bocca una piacevole sensazione di freddo. La capsaicina e altri capsaicinoidi sono potenti agonisti dei recettori TRPV1 e sono quindi in grado di attivare il tessuto adiposo bruno favorendo la dissipazione dei grassi in eccesso in calore. Inoltre, tali molecole inducono un’attivazione generalizzata del sistema simpatico, che a sua volta, tramite il rilascio di noradrenalina, ha azione stimolatoria sull’attivitĂ  del BAT. Capsaicina e peperoncini possono quindi essere utili per favorire il dimagrimento corporeo.

Il potere del limone

Ricordate la dieta del limone? Il limone è un vero alleato per la nostra bellezza.  Acqua calda e limone presi tutti i giorni per perdere peso e rafforzare le difese immunitarie: la scoperta è recente ed è considerata una delle tecniche piĂą efficaci per dimagrire in modo assolutamente naturale e pressochĂ© gratis. Basta diluire del succo di limone in acqua e berlo giornalmente. Va anche sottolineato che questa salutare abitudine per produrre tutti i propri effetti deve essere abbinata a un regolare esercizio fisico. Ma non è finita qui, l’acqua naturale con il limone ha proprietĂ  antisettiche, poichĂ© diminuisce il rischio di infezione dei tessuti. Il consumo di acqua e limone ha inoltre un effetto disintossicante naturale per tutto il corpo, aiutando a depurarlo delle tossine accumulate. Acqua e limone aiutano il processo digestivo e prevengono la stitichezza. Possono anche curare il bruciore di stomaco, che spesso a lungo andare può provocare altre spiacevoli patologie. Un bicchiere di acqua e limone contiene grandi quantitĂ  di vitamina C e sali minerali, come potassio, magnesio e calcio, considerati fondamentali per il benessere psico-fisico. Infine, la coppia acqua calda e limone sviluppa e stabilizza la capacitĂ  immunitaria, soprattutto quando ci sono influenza o raffreddore. La mattina al risveglio bere un bicchiere d’acqua calda con limone e miele. Non solo ti sentirai rinascere, ma aiuterai ad attivare il tuo sistema digestivo. Questo perchĂ© il limone contiene una discreta quantitĂ  di fibra di pectina, che aiuta ad assorbire rapidamente lo zucchero nel sangue. Questa fibra serve anche a ridurre gli attacchi di fame, ed è per l’appunto questo il meccanismo attraverso il quale si realizza il dimagrimento: non avendo piĂą molta fame, mangerai di meno e perderai peso. E quindi invece di sopprimere lo stimolo della fame con caffè o tè, ti basterĂ  bere un bicchiere di acqua e limone. Un altro trucco per perdere peso è bere tutti i giorni del tè con aceto di mele e limone. La “medicina” avrĂ  magari un sapore non proprio esaltante, ma insieme al bere sempre e comunque tanta acqua tutti i giorni vi aiuterĂ  a perdere peso piĂą in fretta. E c’è anche la dieta del limone per dimagrire in una settimana: è ideale da fare in autunno, perchĂ© è disintossicante, aiuta ad eliminare le tossine nocive e a fortificarsi contro le malattie. Il merito, ovviamente, è tutto della vitamina C, che stimola le difese immunitarie.

Se è vero che la riduzione del tessuto adiposo è un processo fisiologico, è altrettanto vero che si tratta di un percorso faticoso e non sempre necessario, poiché spesso dettato da canoni estetici deviati. Imparare a volersi bene è la regola, i trucchetti per migliorarsi sono tanti e a portata di un click!