ASCOLTA RLB LIVE
Search

Pasqua con chi vuoi? Contro lo stress il pranzo è in famiglia. Le ricette più sfiziose

La Pasqua si festeggia a tavola che rappresenta il luogo ideale in cui si ritrovano nonni, nipoti, parenti lontani;, ricreare così momenti di condivisione e di festa.

 

COSENZA – Paqua con chi vuoi?! In famiglia è meglio! Quest’anno infatti, il richiamo si fa piu’ forte e la voglia di fare pranzi tutti insieme, senza però viverli necessariamente come un incubo che richieda ore di preparazione, hanno la meglio. A sostenerlo sono 7 esperti su 10, per i quali è questo il miglior rimedio per combattere ansia e stress e per riprendersi dal peso di un inverno che non sembra finire mai. No quindi a viaggi o ai classici pranzi fuori casa, meglio riscoprire i legami famigliari. Ma l’elemento cardine perché il “trattamento” sortisca i suoi effetti benefici non è tanto la compagnia dei propri cari quanto il vivere assieme a loro delle esperienze che creino intimità e complicità, come la preparazione e il cucinare per rivivere i sapori della buona tavola con dei piatti semplici e gustosi, proprio come accadeva una volta, dove la preparazione dei grandi pasti delle festività veniva vissuta in modo corale e cementificava i rapporti tra le diverse generazioni. La cosa fondamentale è una sola, “fare qualcosa insieme”, che coinvolga e dia un ruolo a tutti i membri della famiglia, come ad esempio il cucinare. Nel corso dell’anno sono molte le occasioni di festa, ma poche sono paragonabili alla Pasqua. Un giorno in cui i festeggiamenti culminano a tavola, luogo in cui la gastronomia trionfa in un tripudio di bontà.

La Pasqua in cucina è la festa della “rinascita”, della natura e del colore e dell’allegria. È il momento giusto per portare in tavola tanti dolci gustosi. Immancabile il tradizionale uovo di cioccolato, che puoi divertirti a reinterpretare con la ricetta delle uova di cioccolato croccanti o del guscio bigusto con fragole glassate. E poi come dimenticare la colomba pasquale classica o la gustosa pastiera della tradizione partenopea. E se vuoi lasciare tutti a bocca aperta? Prepara la colorata torta glassata con gli ovetti o la torta di cioccolato con gli ovetti e sarà una vera festa. Scopriamo qualche ricetta golosa!

Torta di cioccolato con gli ovetti

Ingredienti:
200 grammi cioccolato fondente
220 grammi burro
150 grammi zucchero
2 uova
250 grammi farina 00
0,5 bustina lievito per dolci
1 baccello vaniglia
30 grammi cacao amaro
180 millilitri latte intero
240 grammi crema di nocciola (tipo nutella)
40 ovetti di cioccolato fondente
6 biscotti secchi

Preparazione:

  • Sciogli il cioccolato a bagnomaria e fallo intiepidire. Incidi il baccello di vaniglia, nel senso della lunghezza, e ricavane la polpa. Riunisci in una ciotola 200 g di burro morbido, lo zucchero e la polpa di vaniglia e mescola con la frusta. Unisci le uova, 1 alla volta, poi il cioccolato fuso. Setaccia il cacao con la farina e il lievito, e incorporali al composto, alternandoli al latte.
  • Imburra e spolverizza lo stampo con i biscotti secchi sbriciolati, versavi il composto e cuoci in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Controlla la cottura infilando uno stecchino: deve uscire pulito. Fai riposare la torta per 15 minuti nello stampo, sformala e falla raffreddare.
  • Spalma la superficie superiore del dolce con la crema di nocciole, appoggiavi sopra con gli ovetti di cioccolato privati della carta e, a piacere, spolverizza tutto con cacao amaro in polvere oppure, puoi guarnire con violette candite.
  • Porta in tavola il dolce su una piccola alzata, decorata con corolle di primule, e servilo con panna montata, a parte.

Ovetti con mousse bianca

Ingredienti:
150 grammi cioccolato bianco
2 cucchiai panna fresca
20 grammi burro
2 albume
30 grammi zucchero a velo
q.b. violette candite
q.b. zuccherini colorati
q.b. sale
4 ovetti di cioccolato fondente
1 cucchiaino caffe’ solubile in polvere
q.b. pistacchi

Preparazione:

  • Inizia la preparazione degli ovetti con mousse bianca seguendo l’incisione già presente sugli ovetti, tagliali a metà con un coltello riscaldato sulla fiamma. Trita finemente il cioccolato bianco e poi scioglilo a bagnomaria con la panna e il burro a fiocchetti facendo attenzione che il fondo della bastardella non tocchi l’acqua sottostante a fuoco lento. Mescola in continuazione fino ad avere una cremina omogenea che poi farai intiepidire.
  • In una ciotola monta gli albumi a neve aggiungendo con un pizzico di sale e lo zucchero a velo finché il composto non diventi gonfio e spumoso e poi incorporali al cioccolato che hai sciolto amalgamando bene dal basso verso l’alto. Riempi i mezzi ovetti con la mousse di cioccolato bianco, aiutandoti con un cucchiaino o con la sacca da pasticcere.
  • Spolverizza gli ovetti con mousse bianca con il caffè liofilizzato e poi mettili in frigorifero per almeno 4 ore. Al momento di servire in un piatto portauova, decora con gli zuccherini colorati, i pistacchi, le violette candite.

La mousse al cioccolato è una golosa specialità dolce della cucina francese. Con questa ricetta si è proposta una delicata variante fatta con il cioccolato bianco, molto buona e più fresca e adatta alla primavera, in particolare al periodo pasquale. Infatti la mousse al cioccolato bianco è un dolce-dessert al cucchiaio preparata con gli ovetti di cioccolato fondente.

Il guscio bigusto con fragole glassate

 Ingredienti
250 grammi cioccolato fondente
250 grammi cioccolato al latte
8 fragola
1/2 uovo di cioccolato fondente
250 grammi panna fresca

Preparazione

  • Spezzetta in due ciotole separate, 150 g di cioccolato fondente e tutto il cioccolato al latte.
  • Versa la panna in una casseruola, portala a ebollizione e lasciala per 1 minuto su fiamma vivace. Togli dal fuoco la panna bollente, e dividila in parti uguali versandola in due ciotole. Aggiungi rispettivamente i due tipi di cioccolato e mescola energicamente con la frusta fino a ottenere due composti lisci e omogenei.
  • Metti al fresco le due creme fino a quando inizieranno ad addensarsi. Intanto pulisci le fragole, lavale delicatamente e asciugale.
  • Stendi sul piano di lavoro un foglio di carta da forno. Fai fondere a bagnomaria il cioccolato fondente rimasto e intingi le fragole nel cioccolato fuso senza ricoprirle interamente;falle sgocciolare, posale sulla carta da forno e lascia raffreddare completamente il cioccolato.
  • Farcisci il mezzo uovo di cioccolato con le due creme alternandole a cucchiaiate, guarnisci con le fragole. Servi in tavola il tuo guscio bigusto con fragole glassate.