ASCOLTA RLB LIVE
Search

Beauty routine anti-freddo: pochi gesti per proteggere la tua pelle

Per molte il periodo invernale è sinonimo di disagio, perché la cute diventa arida e pallida, compaiono chiazze rossastre, e spesso si avverte la sensazione di forte calore quando si entra in un ambiente chiuso. Basta poco per prendersi cura della propria pelle. 

 

COSENZA – Beauty routine, l’ideale per proteggersi dal freddo. Imparare ad amarsi un po’ di più: spesso, a niente servono le barrette di cioccolato, le sessioni di shopping o un bagno caldo. Alle volte, abbiamo bisogno di piccole azioni quotidiane. E cosa c’è di meglio se non una beauty routine che, ogni giorno, ci permetta di guardare quello specchio con orgoglio?

I recettori sensoriali percepiscono le variazioni di temperatura ambientale e reagiscono con una vasocostrizione a livello cutaneo per evitare un’eccessiva dispersione di calore. Il restringimento dei vasi sanguigni e linfatici rallenta la microcircolazione e, di conseguenza, l’ossigenazione dei tessuti. Così il film idrolipidico va in riserva di acqua e grassi e non riesce a svolgere la propria funzione di barriera protettiva. Gli scambi cellulari nei tessuti rallentano provocando l’aumento dello spessore dello strato corneo costituito da cellule morte. Il vento gelido accentua e acuisce ulteriormente queste manifestazioni stimolando la comparsa di piccole squame secche superficiali. I disagi cutanei si manifestano non solo con aridità e secchezza accentuata. Sono tipici del periodo anche il colorito livido e i rossori localizzati.

Un recente studio americano ha dimostrato che una routine di bellezza aiuta realmente le donne a capire come amarsi e ad acquisire una maggiore consapevolezza di sé. Il 97% delle donne coinvolte, infatti, hanno dichiarato di aver avvertito un cambio positivo nel modo in cui si guardavano allo specchio; il 77% ha confermato di aver avuto più voglia di uscire e il 74% di flirtare. Lo studio non prevedeva niente di complesso, ma chiedeva solo di concentrarsi un po’ di più sul proprio lato beauty.  Decidere di seguire una beauty routine quotidiana significa, semplicemente, rispettare alcune regole e imparare quali sono gli errori da evitare: non tanto per apparire più bella, ma, piuttosto, per rispettare il proprio corpo. Tutto inizia con un trattamento estetico per il viso: è fondamentale purificare la pelle e detergerla prima di iniziare la giornata.

Appena sveglia, sciacqua la faccia con dell’acqua e un sapone delicato. Scegli l’acqua miscellare per pulire la pelle in profondità: massaggia il viso con dei movimenti circolari e poi utilizza il tonico per chiudere i pori.
La tua beauty routine per viso continua con una crema idratante: assicurati di scegliere quella adatta al tuo tipo di pelle:

  • se hai una pelle del viso mista o grassa, scegli una crema fluida o un’emulsione opacizzante, per ridurre il lucido sulla pelle.
  • se hai la pelle secca o particolarmente delicata, punta su trattamenti ricchi di sostanze lenitive e ceramidi, ovvero molecole in grado di trattenere l’acqua.

C’è una sola cosa che devi ricordarti di fare ogni sera: struccarti. Non importa se sei troppo stanca o se hai solo su un po’ di mascara: la detersione è fondamentale per purificare la pelle. Basta un latte detergente o, se preferisci, un’acqua miscellare. Una volta pulito il viso, applica uno strato di crema notte, più ricca rispetto a quella che usi di giorno.

Anche la pelle del corpo patisce. Pur essendo più spessa e ricca di ghiandole sebacee rispetto a quella del viso, è irrorata da capillari molto sottili. Per questo diventa secca e desquamata. Non sono rare le manifestazioni infiammatorie, accompagnate da prurito ed eritema. Per aiutarla a ritrovare il benessere, un’attenzione particolare va riservata alla pulizia. Mai come in questo periodo è necessario scegliere il detergente adeguato al proprio tipo di pelle e formule cremose per la cute tendente alla disidratazione. Per il corpo c’è una cura extra: l’uso di un guanto leggermente abrasivo per distribuire un detergente ricco e cremoso: serve per purificare e ammorbidire.

La nutrizione della pelle nei mesi più freddi è d’obbligo e si ottiene usando cosmetici a base di agenti ristrutturanti e rigeneranti. Fino ai 35-40 anni va bene l’applicazione di un siero seguito da una crema a base di acido ialuronico, vitamina B5 e agenti lenitivi e ricostituenti come il madecassoside. A chi è nella perimenopausa, occorre aggiungere a questi ingredienti dei preparati con neurosensine, peptidi dalla struttura molecolare affine a quella prodotta dall’organismo dalla spiccata azione anti infiammatoria. Per tutte vale l’indicazione di scegliere formule prive dei principali agenti allergizzanti: Sì a creme e fluidi per cute reattiva, condizione che accomuna ogni tipo di epidermide nel periodo invernale.

Iniziare una beauty routine significa scegliere di prendersi cura di sé con più attenzione e rispetto. Se, però, continui a mangiare schifezze o a bere tanti alcolici, non servirà a nulla: il tuo lato beauty lo devi riscoprire anche davanti alla tavola, non solo allo specchio. Per questo, sarebbe indispensabile anche una periodica dieta dietox. In un mondo che ci chiede continuamente di cambiare, l’unico vero atto rivoluzionario è imparare ad amare se stessi. Un giorno alla volta, con costanza e serenità: proviamoci insieme, con piccoli gesti quotidiani. Saper riconoscere i nostri bisogni e dare la priorità quando serve ci consentirà di far fronte in modo più efficace non soltanto alle nostre necessità, ma anche a quelle delle persone che ci circondano.