ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cacio e Pepe in chiave Calabra

Scialatielli semplici e veloci con pecorino crotonese

Questa settimana voglio lo chef di QuiCosenza Piero Cantore propone gli scialatielli cacio e pepe. La pasta verrà sostituita ai tradizionali tonnarelli per rendere il piatto più calabrese e con un formato ideale per amalgamarsi al formaggio che sarà, invece del pecorino romano, il pecorino crotonese.

Ingredienti per 4 persone:

360 grammi di scialatielli
200 grammi di acqua
110 grammi di pecorino crotonese
Sale e pepe quanto basta

 

Iniziamo cuocendo la pasta in abbondante acqua salata. In una ciotola a freddo versare il pecorino e il pepe macinato e poi mano mano versiamo un po’ alla volta aggiungiamo l’acqua di cottura. Dobbiamo fare attenzione a farla scorrere sui bordi della ciotola per farla arrivare a temperatura più bassa così da evitare che il nostro formaggio fili. Con una frusta girare la crema fino a consistenza desiderata. Scolare la pasta e farla scendere di temperatura saltandola nello scola pasta per qualche secondo. Poi aggiungete gli spaghetti nella ciotola dove abbiamo fatto il nostro composto cacio e pepe e amalgamiamo per bene. Dividiamo in 4 piatti di portata. Per decorare possiamo aggiungere un po’ di pecorino a scaglie e un po’ di pepe.