ASCOLTA RLB LIVE
Search

Seconda edizione di ‘SarĂ  tre volte Natale’. Il 27 dicembre Roy Paci

Percezioni e suggestioni, alla riscoperta dei cinque sensi e del centro storico, sarĂ  questo il filo conduttore della rassegna organizzata a Catanzaro e affidata alla direzione artistica di Antonio Pascuzzo che scandirĂ  il periodo delle feste di Natale e fine anno.

 

CATANZARO – Un percorso tra suoni, immagini, sapori e odori incentrato sulla voglia di far festa per strada, dal centro fino alle “rughe”, i vicoletti caratteristici della cittĂ . Il cartellone di appuntamenti è stato presentato, alla presenza del sindaco Sergio Abramo, nell’ambito di un evento svoltosi al Teatro Comunale. Ad aprire il programma, ieri, lo scrittore Alessandro Baricco che ha presentato il suo ultimo romanzo ‘The game’. Non solo eventi e spettacoli, dunque, ma anche spazio alle iniziative in sinergia con privati e commercianti per far pulsare di nuova linfa il centro cittĂ . Con le luminarie installate su corso Mazzini e nei giardini “Nicholas Green” in attesa dell’accensione “ufficiale”, una piacevole novitĂ , dopo il “vuoto” dello scorso anno, è segnata dal ritorno dei mercatini lungo il Corso tra piazza Grimaldi e piazza Rossi.

Tra le iniziative in programma, proposte da Pascuzzo e sposate dalle associazioni di categoria, è l’esperimento del “Do Ut jazz”, che sarà applicato in occasione di un concerto che si terrà al Comunale o al Supercinema. Il meccanismo è semplice: presentando gli scontrini degli acquisti effettuati su Corso Mazzini , dal 15 dicembre in poi, si potrà ottenere uno sconto sull’acquisto dei biglietti d’ingresso all’evento.

Spazio ai concerti, sicuri, per il momento, sono quelli ufficializzati dalla delibera con cui la giunta comunale ha affidato l’organizzazione alla “Vivodimusica” di Antonio Pascuzzo, stanziando un budget di 73mila euro: il 22 dicembre la marching band itinerante su Corso Mazzini; il 26 la performance di Roy Paci nella Basilica dell’Immacolata; il 27 l’esibizione di Roy Paci & Carmine Ioanna su Corso Mazzini; il 28, il ritorno a grande richiesta dell’arpista Micol Picchioni in Basilica, che bisserà all’indomani nel Complesso Monumentale San Giovanni; ancora musica itinerante su corso Mazzini il giorno 30, mentre a Capodanno in piazza Rossi, in una notte di San Silvestro tutta da ballare, protagonista sarà la taranta con l’etnomusicologo Ambrogio Sparagna (preceduto – a partire dalle 23.30 – da un set musicale d’apertura in attesa della mezzanotte e seguito da un dj set).

Con l’incognita Voltarelli, anche lo stesso Pascuzzo potrebbe regalare un suo concerto alla città. Inoltre emerge un evento speciale dedicato al food e alla tradizione, in collaborazione con l’Antica Congrega Tre Colli: “La Cena in Rosso”, dove il protagonista sarà “sua maestà” il morzello, in una formula conviviale che prevede l’allestimento di una lunga tavolata lungo corso Mazzini e i piatti serviti direttamente dai vicini mercatini. In caso di pioggia l’evento sarà spostato, probabilmente, in Galleria Mancuso, alla presenza di ospiti e personaggi speciali.