ASCOLTA RLB LIVE
Search

Tour “Aludays” del CIAL, quindici cosentini vincitori di una “Ricicletta”

Un’esperienza entusiasmante che in città ha coinvolto oltre 8mila persone per migliorare i risultati della raccolta differenziata dell’alluminio

 

COSENZA –  Si è concluso il tour Aludays del CIAL, Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi in Alluminio per la promozione della raccolta differenziata e del riciclo degli imballaggi in alluminio che ha toccato cinque cittĂ  del sud Italia e coinvolto migliaia di persone tra Cosenza, Salerno, Lecce, Sassari e Cagliari. Per cinque settimane il team di CIAL ha viaggiato nel sud della penisola e in Sardegna per confrontarsi sui temi dell’economia circolare e della sostenibilitĂ  con le pubbliche amministrazioni, le scuole, il mondo delle associazioni locali e tantissimi cittadini: 25 giorni di eventi, 38.000 persone contattate in strada, 4.782 persone registrate presso lo stand, oltre 600 studenti in visita con 25 insegnanti, 94% feedback positivi, oltre 15.000 i partecipanti al concorso web con cui, delle 100 Riciclette messe in palio ne sono state assegnate 78.

Su 1300 cittadini cosentini che in due mesi si sono collegati al sito www.nonsololattine.it per giocare online e provare a vincere l’ambita city bike, ottenuta dall’equivalente di 800 lattine per bevande in alluminio riciclate, 15 i vincitori:

Raffaella Mari (in foto a sinistra)
Mariantonietta Bruno
Pietro Vaccari
Luigi Boccia§
Vincenzo Galdo
Simona Iacino
Francesca Prete
Gianfranco Scarpino
Michele Arnoni
Francesco De Napoli
Pier Paolo Di Rini
Gianluigi Guido
Stefano Troisi
Maria Teresa Arvia
Francesco Pecora.

Il concorso web, attivo fino al 20 novembre, è stata solo una delle tante le iniziative messe in campo con gli Aludays che hanno animato a turno le 5 città interessate con uno stand interattivo, visitato da scolaresche e cittadini dove, attraverso il gioco, è stato possibile entrare in contatto con il mondo dell’alluminio e il suo riciclo. Circa 1.000 i visitatori dello stand e più di 6mila le persone rese partecipi per strada a Cosenza nei giorni che il tour ha toccato la città (26-30 settembre).

Coinvolte le amministrazioni pubbliche delle 5 città toccate dal tour, le società del territorio che gestiscono i rifiuti e le piattaforme di zona per la selezione. A Cosenza, il road tour Aludays è stato realizzato dal Consorzio CIAL con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cosenza per puntare a migliorare i risultati di raccolta differenziata dell’alluminio in città, da raddoppiare nel giro dei prossimi due anni. Un’esperienza entusiasmante e al tempo stesso proficua che il Consorzio intende ripetere, in altre città, già nel 2019.