Successo per Moda Movie, primo premio per la designer cinese Xinxy Xu

L’evento al teatro Rendano di Cosenza ha chiuso la XXII edizione di Moda Movie, il progetto dell’associazione Creazione e Immagine che ha come elemento centrale il concorso per giovani fashion designer.

 

COSENZA – Sul palco del Rendano l’Evento Moda con la sfilata delle realizzazioni dei 15 finalisti ispirate al “[email protected]”, tema di questa edizione, che una giuria di esperti ha valutato scegliendo quelli ritenuti migliori per creatività, aderenza al tema, cura del dettaglio e abilità sartoriale, decretando i vincitori del premio Moda Movie 2018.

Prima classificata Xinxy Xu

Hanno raccolti i consensi unanimi della giuria e del pubblico gli outfit della designer cinese Xinxy Xu, studentessa dell’Accademia delle Belle Arti di Brera, che visibilmente emozionata ha ringraziato per il premio, realizzazione dell’orafo Gerardo Sacco, e per l’accoglienza ricevuta. I suoi abiti esaltano una femminilità dal fascino orientale declinandola in chiave contemporanea. Secondo classificata Arianna Monticelli, genovese proveniente dalla Naba di Milano, che ha tratto ispirazione dal mestiere antico del liutaio per realizzare due composizioni nei colori armoniosi del legno. Al terzo posto la lametina Alessandra De Sando, studentessa dell’Accademia New Style di Cosenza, con una mini capsule giocata sui contrasti fra la sartorialità e l’utilizzo di materiali sintetici come il neoprene. Premio della giuria Junior all’indonesiana Sahadya Aisyah Agus, anche lei studendessa della Naba di Milano, con due outfit ispirati all’arte colorata e futurista di Giacomo Balla.

L’evento, presentato con verve da Nino Graziano Luca e Valeria Oppenheimer, ha avuto momenti di commozione durante la consegna dello Special Award a Ino Mantilla, indossatrice colombiana fondatrice dell’accademia Estesia in America Latina, giovanissima sulle passerella di Moda Movie nel 2003, quando vinse Silvio Betterelli. E proprio il fashion designer sardo, oggi stilista affermato, è stato scelto per consegnarle il premio realizzato dal Maestro Silvio Vigliaturo, artefice anche del premio Cultura e Imprenditoria, assegnato quest’anno all’azienda Kemon e ritirato dal capoarea centro-sud Francesco Godino. È invece una creazione di Gerardo Sacco il Press Award, assegnato alla fashion blogger Ida Galati, nativa di Vibo Valentia ma residente a Roma e nota al grande pubblico per il suo blog “Le stanze della moda”. Il premio La Jacqueline, firmato dall’artista Tonino Gallo, è stato consegnato alla fotografa Simona Flamigni, autrice degli scatti esposti nell’apprezzata mostra “Cinema Italia 107”, allestita per una settimana al chiostro di S. Domenico a Cosenza.

Stampe preziose, tessuti scintillanti e ricami raffinati hanno caratterizzato la splendida e suggestiva passerella del fashion designer olandese Addy van den Krommenacker, guest star di Moda Movie 2018: indossate da statuarie modelle le sue meravigliose creazioni hanno incantato la platea del teatro Rendano e portato fra gli spettatori – fra i quali figuravano il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, il Presidente della Fondazione Carical Mario Bozzo, la Dirigente del liceo “Lucrezia Della Valle” Loredana Giannicola e la direttrice del magazine FNM Barbara Molinario – una ventata di lusso e internazionalità.

Risultati altrettanto positivi ha ottenuto il talk show dal tema “Professioni per un futuro che è già oggi: Moda e Cinema”, svoltosi lunedì pomeriggio negli spazi del museo multimediale Città di Cosenza alla presenza di quattordici professionisti ed esperti del settore che, coordinati dal conduttore Nino Graziano Luca, hanno raccontato la loro esperienza nell’organizzazione di un evento rivolgendosi ai giovani finalisti del fashion contest e al pubblico di operatori del settore. In chiusura la performance di moda con gli abiti dello stilista Silvio Betterelli e lo shooting curato dalle fotografe Simona Flamigni, Eliana Godino e Stefania Sammarro.

Pienamente soddisfatto il patron di Moda Movie Sante Orrico, che ha ricevuto il lungo applauso degli estimatori di Moda Movie. Gli abiti vincitori di questa XXII edizione, per la sezione Mod’Art Open Air, saranno esposti nelle vetrine di alcuni prestigiosi negozi del centro cittadino fino al 19 giugno.