A Corigliano nasce lo Sportello di Ascolto Psicologico per gli alunni dell’ITC “Palma”

È uno spazio dedicato prioritariamente ai ragazzi, alle loro difficoltà con il mondo della scuola, la famiglia, i pari, ecc., ma è anche un possibile spazio di incontro e confronto per i genitori 

 

CORIGLIANO (CS) – La presenza di uno Sportello di Ascolto Psicologico all’interno della scuola è una grande opportunità per affrontare e risolvere problematiche inerenti la crescita, oppure legate all’insuccesso, alla dispersione scolastica, al bullismo, o ancora tipicamente connesse al periodo dell’adolescenza. È uno spazio dedicato prioritariamente ai ragazzi, alle loro difficoltà con il mondo della scuola, la famiglia, i pari, ecc., ma è anche un possibile spazio di incontro e confronto per i genitori per capire e contribuire a risolvere le difficoltà che naturalmente possono sorgere nel rapporto con un figlio che cresce. Tale servizio, di straordinaria importanza e utilità., è stato attivato nei giorni scorsi presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Luigi Palma” di Corigliano Calabro. Lo Sportello di Ascolto Psicologico è stato fortemente voluto dalla Dirigente Scolastica, dott.ssa Cinzia D’Amico, molto attenta alle esigenze dei ragazzi e costantemente impegnata a monitorare e soddisfare le esigenze che provengono dalla comunità studentesca, dalle famiglie, dal corpo docente e non docente, da quanti operano all’interno ed all’esterno dell’Istituto, che oggi grazie a lei è divenuto uno dei principali punti di riferimento a carattere educativo e formativo a livello regionale. La Dirigente D’Amico ha infatti il merito di aver intuito e compreso prima di ogni altro la necessità di istituire e valorizzare un servizio di siffatto genere nella scuola da lei diretta, dando così ulteriore tangibile segno della propria sensibilità e dell’alto impegno profuso.

Lo Sportello di Ascolto Psicologico deve infatti essere inteso come una risorsa, una concreta possibilità di potere e potersi ascoltare, comprendere, incontrare ed esplorare i vissuti e le emozioni liberamente e nella completa riservatezza, senza alcun pregiudizio, all’interno di un processo evolutivo, di crescita e di consapevolezza delle proprie potenzialità. La finalità di anzidetto servizio è quella di creare un’occasione per produrre cambiamenti, aiutando lo studente a riequilibrare le proprie problematiche adolescenziali ed il percorso scolastico in atto, nonché di favorire una migliore conoscenza di sé mediante l’attivazione di risposte efficaci ai propri problemi ed alle proprie difficoltà. Rivolto agli alunni, alle loro famiglie ed ai docenti, lo Sportello è gestito dal dott. Michele Forciniti, giovane e stimato psicologo clinico e scolastico nonché psicoterapeuta, che annovera già un ricco curriculum di esperienze. Nei giorni scorsi sono dunque state avviate le attività in programma, che prevedono colloqui individuali ma anche percorsi tematici in classe, incontri psico-educativi ed orientamento scolastico e professionale.