ASCOLTA RLB LIVE
Search


Legambiente e Anas, “Puliamo il Mondo”… anche in Calabria. Ecco le tappe

Per i 25 anni della campagna Puliamo il mondo 2017 anche Legambiente Calabria collabora con Anas per la pulizia di spazi pubblici su tratti di strada e piazzole stradali.

 

COSENZA – Dopo la tappa di oggi al Km 126 che vedrĂ  impegnati dalle 15.00 volontari del cigno verde e operatori ANAS insieme per porre l’attenzione su un fenomeno particolarmente diffuso, ovvero l’abbandono illegale dei rifiuti sulle strade e in particolare sulle piazzole di emergenza, le tappe calabresi Puliamo il mondo 2017 proseguiranno fino all’8 ottobre. Sul tratto della Statale 107 Silana Crotonese, oggi, si provvederĂ  a ripulire i luoghi che sono diventati vere e proprie discariche a cielo aperto e che rappresentano non solo il degrado per la sede stradale e le aree circostanti, ma anche un serio pericolo per la sicurezza della circolazione veicolare.

Oggi l’iniziativa fa tappa a Borgia e Cassano e Roseto Capo Spulico; domani invece, 23 settembre a Girifalco, il 24 a Sersale; l’1 ottobre a Roccella e Caulonia, l’8 ottobre a Lorica ed il 15 ottobre a Seminara.

La campagna “Puliamo il Mondo 2017”, è caratterizzata in tutta Italia, dalla collaborazione di Legambiente con Anas. Anche Legambiente Calabria ha aderito all’iniziativa. “Dopo 25 anni di Puliamo il mondo – dichiara Filomena Ierardi della segreteria regionale di Legambiente Calabria – la collaborazione con l’Anas è importante perchĂ© ci consente di portare il nostro intervento anche sulle strade statali. Purtroppo ancora troppe persone hanno la pessima abitudine di abbandonare o addirittura lanciare dalla propria auto rifiuti in strada, considerandole delle micro discariche e deturpando, così, luoghi di transito per la comunitĂ  e vie d’accesso per localitĂ  turistiche. Confidiamo nella collaborazione con Anas affinchè diventi solo l’inizio di una missione comune”.

“Vogliamo cogliere l’occasione dell’iniziativa – ha sottolineato Anna Parretta, Presidente del Centro di azione giuridica di Legambiente Calabria – al fine di dissuadere i cittadini dall’abbandonare rifiuti lungo le strade e di chiedere una piĂą attenta e puntuale pulizia da parte dei responsabili sulle strade statali, come la SS 106 che risulta essere molto sporca e che a causa dell’abbandono di rifiuti è diventata una pattumiera a cielo aperto”.