“Tanto nulla cambierà”, il romanzo di Gaetano Bencivinni dedicato a Losardo

Si intitola “Tanto nulla cambierà” l’ultimo romanzo di Gaetano Bencivinni dedicato a Giovanni Losardo a 40 anni dall’omicidio avvenuto a Cetraro a giugno del 1980

 

CETRARO (CS) – Ambientato in una città immaginaria oppressa dal potere di una cosca, il 12 novembre prossimo arriverà in libreria, edito dalla Santelli di Cosenza il nuovo libro di Gaetano Bencivinni “Tanto nulla cambierà“. In uno stanzone del sottosuolo di una catapecchia di campagna agisce una pericolosa cosca mafiosa che gestisce il traffico internazionale della cocaina. Una sfilza di personaggi oscuri opera in una città invisibile, avvolta dalle tenebre dove avvengono misteriosi omicidi.

Gaetano Bencivinni ha anticipato qualche dettaglio sui contenuti del suo romanzo ai microfoni di Rlb

ASCOLTA L’INTERVISTA 

 

La storia racconta di una scrittrice mediocre che cede alle lusinghe di un mascalzone, un pittore fallito subisce il ricatto di un usuraio, un personaggio ambiguo oscilla tra dottor Jekyll e mister Hyde, un ineffabile e ridicolo capo dei capi si muove goffamente nei grandi circuiti dell’alta finanza internazionale. Una patina di sottile umorismo colora la trama narrativa in cui si svolge la partita a scacchi tra la mafia e la morte.

Mescolando surrealismo e cruda realtà, i personaggi stereotipati ed esasperati, si mettono in contrasto tra chiaroscuri netti e definiti, stagliandosi contro creature che operano nell’ombra per sovvertire e denunciare il dramma oscuro che inquina la società: la mafia. Ridicolizzando l’ignoranza che porta il potere nelle mani di carnefici e proponendo la conoscenza come antidoto alla società mafia-Stato, si demistifica la mafia e i mafiosi che diventano personaggi grotteschi e demoniaci di un romanzo intriso di humor nero.

Il romanzo “Tanto nulla cambierà – La partita a scacchi tra mafia e Morte” è già disponibile per il pre-ordine online sul sito della casa editrice. Il libro è dedicato a Giovanni Losardo a quarant’anni dall’omicidio avvenuto a Cetraro il 22 giugno del 1980 ed è stato selezionato tra i titolo finalisti del premio letterario Apollo che si è svolto a Reggio Calabria lo scorso 5 settembre al quale hanno partecipato tutte le più importanti case editrici calabresi.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

una foto di scena dello spettacolo centro salute mentale montalto

A Cosenza lo spettacolo dei pazienti del Centro diurno di salute mentale di Montalto

COSENZA - Il teatro e la danza dispiegano la loro forza terapeutica. Un piccolo miracolo accaduto grazie al progetto, le cui origini risalgono a...
Consorzio-Olio-Igp-Calabria

Il ruolo dell’olio nella lotta ai tumori. Il Consorzio Olio di Calabria Igp discute...

VERONA - L'appuntamento è a Verona, nel corso di uno dei Vinitaly più atteso di sempre. Domenica, 14 aprile, alle 15, nel padiglione della...

Sport sociale, diritti e pace: a Saracena i primi 40 anni di Vivicittà

SARACENA (CS) - Vivicittà compie 40 anni (era il primo aprile 1984), la manifestazione podistica organizzata dall'Uisp che ha attraversato la storia del Paese...
viali cosenza palermo sala stampa 01

Viali «risultato ottimo per come é arrivato. Dopo il pari abbiamo provato a vincere»

COSENZA - Una vittoria che sembra ormai una chimera e che manca dalla fine di gennaio per il Cosenza, reduce dall'ennesimo pareggio contro il...
Gennaro Tutino Cosenza Palermo

Ci pensa il solito Tutino, ma la vittoria non arriva. Cosenza-Palermo finisce 1 a...

COSENZA - Serviva un successo al Cosenza per rispondere alla pesante vittoria della Ternana a Cremona e cercare di allontanarsi dalla zona rossa di...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

A Cosenza lo spettacolo dei pazienti del Centro diurno di salute...

COSENZA - Il teatro e la danza dispiegano la loro forza terapeutica. Un piccolo miracolo accaduto grazie al progetto, le cui origini risalgono a...

Sport sociale, diritti e pace: a Saracena i primi 40 anni...

SARACENA (CS) - Vivicittà compie 40 anni (era il primo aprile 1984), la manifestazione podistica organizzata dall'Uisp che ha attraversato la storia del Paese...

Incendio nella palestra di un istituto scolastico «grave episodio di vandalismo»

REGGIO CALABRIA - E' stato parzialmente danneggiato da un incendio l'impianto sportivo annesso all'Istituto scolastico "Fermi" di Reggio Calabria di proprietà della Città Metropolitana....

Espropri: società Stretto di Messina replica al Codacons «i nostri sportelli...

VILLA SAN GIOVANNI - Arriva la replica della società Stretto di Messina agli attacchi del Codacons sugli "Sportelli informativi", predisposti dalla Società Stretto di...

Donazione degli organi, Scilla è il comune calabrese più ‘generoso’. Calabria...

SCILLA (RC) - Il comune calabrese più generoso per la donazione degli organi è quello di Scilla, nel Reggino, secondo il 5° rapporto 'Indice...

Bombardamento del 12 aprile ’43 a Cosenza, morirono 75 persone. Caruso:...

COSENZA - La commemorazione è stata promossa dal Comitato Spirito Santo per ricordare le 75 vittime che il 12 aprile 1943 morirono sotto le...