Rende, controlli nei luoghi della movida. Manna: “il rispetto delle norme anti Covid è massimo”

Il sindaco: “stiamo monitorando piazze e luoghi di aggregazione. Sacrificare oggi i momenti di socialità vuol dire tornare il prima possibile ad una normalità che tutti agogniamo possa essere riconquistata il più presto possibile”

 

RENDE (CS) – “Ieri sera ho potuto constatare quanto dichiarato nella mattinata rispetto al senso di responsabilità che, quotidianamente, palesa la nostra comunità.” Così ha dichiarato il primo cittadino Marcello Manna. “Rende, – ha commentato – ancora una volta, dimostra unità e maturità rispetto a questo momento storico così critico. Il rispetto delle norme anti Covid è massimo: sappiamo tutti che tutelare la nostra salute coincide col tutelare quella dei nostri cari e del prossimo. Ecco perché stiamo monitorando piazze e luoghi di aggregazione. Sacrificare oggi i momenti di socialità vuol dire tornare il prima possibile ad una normalità che tutti agogniamo possa essere riconquistata il più presto possibile.

Trovare le piazze che fino a poco tempo fa erano animate da tanti giovani vuote restituirà tutta la misura di quanto sensibilizzare, lasciare al proprio autodeterminarsi nel rispetto degli altri sia terreno su cui è stato possibile costruire, in questi mesi così ardui, un percorso sostenibile di ripartenza, di speranza concreta in un futuro più solido. L’auspicio è che Rende non abbia bisogno di essere militarizzata: dimostriamo ancora una volta amor proprio e senso di appartenenza a una comunità coesa.”