Covid, Palmieri: “sanità calabrese non è in grado di reggere. Cotticelli va rimosso subito”

Il coordinatore dei Liberaldemocratici Italiani: “è necessario uscire da questa situazione, auspichiamo una immediata azione del Governo, con la nomina di un Commissario all’altezza del compito. Questo è il tempo dei fatti”

 

RENDE (CS) – “Cotticelli va rimosso subito!” Così esclama Ciro Giovanni Palmieri, coordinatore dei Liberaldemocratici Italiani Coordinamento Regionale Calabria. “Da molti anni ormai in Calabria subiamo, – incalza Palmieri – inermi, non solo una fase di declino economico, morale, sociale e politico senza precedenti, ma anche al progressivo tracollo della sanità. Tanti sono i dati disarmanti e fallimentari che confermano, qualora ce ne fosse bisogno, una situazione insostenibile. Ai problemi di sempre, siamo costretti ad aggiungere, l’emergenza Covid.

Ormai è chiaro che, con l’impennata dei casi positivi in Calabria è molto probabile che la diffusione continuerà a peggiorare nei prossimi giorni e la sanità calabrese non è in grado di reggere l’urto. E’ necessario uscire da questa situazione, auspichiamo una immediata azione del Governo, con la nomina di un Commissario all’altezza del compito. Questo è il tempo dei fatti”