PSC di Rende, conferenza di pianificazione del documento preliminare al Piano

Si è svolta nella sala consiliare di piazza Matteotti, la conferenza di pianificazione per l’esame del Documento Preliminare al Piano Strutturale Comunale, che ha già ricevuto l’ok preliminare da parte della Provincia di Cosenza

 

RENDE – Sostenibilità e coerenza sono gli obiettivi cui deve tendere il lavoro di concertazione istituzionale avviato con i diversi attori coinvolti. E’ quanto scrive il sindaco di Rende, Marcello Manna, nell’illustrare l’avvio dei lavori di valutazione del documento preliminare del PSC che “segna un passaggio cruciale nella formazione del progetto definitivo del piano strutturale comunale”.

“Bisogna definire un comune quadro d’azione che garantisca la realizzazione delle condizioni di sviluppo sostenibile del territorio e un ulteriore miglioramento della qualità di vita per i cittadini. Sono certo che, in maniera sinergica, si arriverà al documento definitivo avviando una nuova fase per la nostra città”.

“Le azioni conseguenti – spiega Manna – consentiranno di consolidare l’idea di area urbana di cui #Rende è il centro nodale: la presenza dei rappresentati dei comuni di Cosenza, Castrolibero, Montalto Uffugo e Castiglione Cosentino conferma e induce a parlare di città unica come rigenerazione degli spazi, valorizzazione delle diverse realtà identitarie e possibilità di crescita economica, sociale, culturale. Chiarezza e voglia di confronto: le indicazioni che ne scaturiranno saranno valutate al meglio e serviranno a definire il percorso amministrativo che, finalmente, condurrà a uno sviluppo sostenibile del nostro territorio. Stiamo scrivendo – ha concluso Manna – una pagina importante non solo per la nostra città, ma per l’intera area urbana”.