“Una mano speciale sul cuore”, convegno sulle cardiopatie congenite in età pediatrica

Si svolgerà domani, sabato 23 novembre alle 9,00 nella sala del Palacultura Giovanni Paolo II il convegno “Una mano speciale sul cuore” promosso nell’ambito del progetto di servizio civile, dall’assessorato alle politiche sociali del comune di Rende

 

RENDE – L’evento è realizzato con il supporto dell’associazione Mattia Facciolla partner del progetto e nasce “dall’esigenza di sensibilizzare la città – ha affermato Annamaria Artese – su un tema a noi molto caro, quello della prevenzione in ambito sanitario. Nello specifico, visto il supporto da parte dell’associazione Facciolla, andremo ad approfondire il tema delle cardiopatie congenite in età pediatrica”.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco Marcello Manna e dell’assessore alle politiche sociali, la presidente Teresina Intrieri presenterà le attività dell’associazione Facciolla. Carmela Misasi, Elena Coscarello, Antonella Migliuri,volontarie dell’ente di solidarietà, illustreranno le attività ambulatoriali e ludiche svolte all’interno dell’ospedale.

Spazio poi agli interventi con la psicologa Patrizia Vetere che parlerà di sostegno alle famiglie che affrontano la cardiopatia congenita. L’assistenza socio sanitaria fornita in seguito all’identificazione dei bisogni e delle risorse esistenti sarà invece il tema trattato dalle assistenti sociali Enrica Arena e Arianna Coraleo.

Maria Francesca Aragona, biologa nutrizionista, illustrerà l’importanza dell’educazione ad una sana alimentazione nelle malattie cardiovascolari. Uno sguardo poi alle consulenze e all’orientamento sui servizi pubblici e privati esistenti e sulle relative procedure di accesso con l’avvocato Samantha Acri.

Dopo il coffee break Carmine Carpino, medico cardiologo, parlerà di sport e cardiopatia congenita nel bambino e della certificazione medico sportiva. L’infermiere Francesco Savaia si soffermerà invece sull’importanza dello screening per riconoscere situazioni latenti. Mauro Righetti tratterà il tema della gestione dei protocolli sportivi utilizzo dei cardiofrequenzimetri durante gli allenamenti. Maria Cefalà discuterà della cultura del primo soccorso in ambito pediatrico, corsi Bls e cuori in movimento nelle scuole.

Infine, dopo la proiezione di video dimostrativi, la counselor Francesca Roberto, parlerà della prevenzione in età pediatrica, mentre Roberta Cardei, responsabile del percorso di transizione, discuterà di ACHD. È inoltre prevista la partecipazione straordinaria di Christian Manzi e il suo comitato scientifico di emergenza con un flashmob sulla rianimazione cardiorespiratoria.