ASCOLTA RLB LIVE
Search

Da Rende in ‘trasferta’ per saccheggiare le Coop della provincia

La donna era solita cambiarsi di abito per portare a termine più furti nello stesso esercizio nell’arco di poche ore

 

CASTROVILLARI (CS) – Ripresa dai sistemi di videosorveglianza in più supermercati una donna è stata arrestata ieri a Castrovillari. Si tratta di una 42enne di nazionalità russa residente a Rende. La donna è stata fermata dagli uomini dell’istituto di vigilanza Assipol intorno alle 17:00 nell’Ipercoop del centro commerciale Le Vigne dopo un attento lavoro coordinato dal titolare dirigente Assipol Giuseppe Iannibelli e mirato ad individuare l’identità della signora definita una vera e propria professionista dei furti negli ipermercati. Sorpresa in flagranza di reato aveva con sè circa 60 euro di scatole di tonno pregiato occultate nella propria borsa. Lo scorso venerdì invece nelle stesso supermercato aveva trafugato diverse bottiglie di superalcolici per un totale di 300 euro. Prodotti verosimilmente destinati ad essere rivenduti.

 

 

In diverse occasioni è stata immortalata all’interno delle Coop della Calabria, in particolare Zumpano e San Giovanni in Fiore mentre rubava della merce per poi far apparentemente perdere le proprie tracce. In realtà una volta commesso il furto la 42enne era solita conservare in un luogo sicuro i prodotti, cambiarsi d’abito e rientrare nello stesso supermercato, più volte nell’arco della giornata, per prelevarne altri senza mai pagare. I vigilantes dell’Assipol per porre fine alla serie di numerosi furti posti in essere dalla signora hanno intensificato le attività di controllo in tutti gli esercizi Coop. Dopo essere stata bloccata dagli agenti la donna è stata arrestata dai carabinieri della Compagnia di Castrovillari intervenuti sul posto in pochi minuti. Espletate le formalità di rito è stata posta agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.