ASCOLTA RLB LIVE
Search

Rende, attiva la piattaforma “PagoPA” per gestire pagamenti di tributi o pendenze verso il Comune

Attivata dal Comune di Rende la piattaforma digitale pagoPA. Permette di gestire le operazioni di pagamento da Computer, smartphone e tablet in modo rapido, facile e sicuro. E, soprattutto, senza doversi recare presso gli uffici o sportelli 

.

RENDE – Grazie alla piattaforma PagoPA per i cittadini di Rende sarà più agevole da adesso effettuare il pagamento della Tari, di una pendenza arretrata, corrispondere i diritti per il rilascio della carta d’identità elettronica e perché no, anche prenotare una sala al museo del presente per convegni o altro. Sono alcuni esempi dei pagamenti che i cittadini possono effettuare utilizzando la piattaforma dei pagamenti digitali.

Grazie all’integrazione con il sistema di connessione pubblico per i pagamenti elettronici pagoPA attraverso il nodo dei pagamenti SPC, ossia la piattaforma tecnologica che assicura l’interoperabilità tra pubbliche amministrazioni e Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), il Portale dei Pagamenti permette di regolarizzare le tue posizioni debitorie nei confronti del Comune di Rende. il servizio è già operativo e si potrà accedere cliccando sull’apposito logo identificativo che si trova nel sito internet del Comune di Rende.

PagoPA è rivolto a tutti gli utenti (cittadini, aziende e associazioni) che intendono effettuare un pagamento in modalità digitale dal proprio computer, tablet o smartphone. Due le modalità di pagamento previste: il pagamento spontaneo che include tutti quei servizi che rispondono a pagamenti con costi fissi (ad esempio la carta d’identità elettronica) e il pagamento predeterminato che include, invece tutti quei servizi con costi calcolati e variabili preceduti da specifici avvisi di pagamento (ad esempio la tari). Le principali modalità di pagamento previste sono le seguenti: carte di credito, carte di credito prepagate, Pay Pal, bonifico bancario on line in interazione digitale con l’ente, secondo i principi e i contenuti del codice d’amministrazione digitale. Soddisfatto il sindaco di rende Marcello Manna: “non posso non accogliere con piacere questo nuovo servizio. Siamo davanti ormai ad una vera e propria rivoluzione digitale che agevola i cittadini nel rapporto con il nostro Comune”.