Giovani del Rotaract di Rende ripuliscono la piazzetta di Roges e piantano alberi

Il Rotaract Rende ha organizzato una giornata dedicata al ripristino e alla valorizzazione della piazzetta di Roges a Rende, frequentata prevalentemente da ragazzi che si ritrovano per giocare e per passare del tempo all’aria aperta.

 

RENDE – Armati di scopa, paletta e nuovi alberelli i giovani del RAC di Rende hanno fatto proprio un bel lavoro. Il Rotaract Rende sempre impegnato in questo genere di attività, seguendo le linee guida del Distretto Rotaract 2100, in particolare quelle denominate “Love U(Rban)” e “A Tree For Climate Change”, ha deciso di ripulire la piazza e anche di piantare degli alberelli. La riqualificazione urbana è sovente utilizzata come attrattore di consenso, ma spesso diventa un utopico strumento utile alla mera demagogia.

La mission del service “Love U(Rban)” vuole mirare proprio a passare dalle parole ai fatti, procedendo con interventi concreti e sistematici, volti proprio alla riqualificazione di aree degradate che sono presenti nel nostro territorio. Il progetto “A Tree For Climate Change” nasce dalla volontà di ripristinare zone verdi, ormai danneggiate, contribuendo alla rimozione dell’aria dell’anidride carbonica e altri gas dell’effetto serra. L’aumento dell’inquinamento dell’aria, del suolo e delle acque non sono altro che cause antropiche, generate dall’ingordigia di sopraffazione della razza umana sulle risorse naturali del nostro pianeta. Il faro che ha orientato il RAC Rende è stato quello di tenere conto della Biodiversità, pilastro del nostro Pianeta.

Alla manifestazione ha preso parte il Sindaco di Rende, Marcello Manna, che si è complimentato con tutti i soci del club per l’attività svolta e per l’impegno profuso nei confronti della cittadinanza rendese.