ASCOLTA RLB LIVE
Search

Chiesa e terreni donati dal Comune ai fedeli rendesi

Cerimonia di donazione del Comune di Rende alla parrocchia della Santissima TrinitĂ  di contrada Linze

 

COSENZA – Si terrĂ  sabato 12 gennaio alle 18:00 presso il centro sociale Lanzino, la cerimonia ufficiale di donazione della proprietĂ  della parrocchia della Santissima TrinitĂ  da parte del Comune di Rende. La manifestazione sarĂ  presieduta dal sindaco Marcello Manna, da sua Eccellenza Monsignor Francesco Molè Vescovo dell’Arcidiocesi di Cosenza Bisignano e dai parroci don Giulio Altomare e don Pompeo Rizzo. Attraverso la donazione, la Chiesa diverrĂ  proprietaria dei terreni e della struttura in cui sorge la parrocchia della Santissima TrinitĂ  di contrada Linze. Si tratta di un atto di grandissima rilevanza per tutta la comunitĂ . Attraverso l’elargizione da parte del Comune di Rende, la Chiesa potrĂ  finalmente avviare i progetti di ampliamento della struttura, secondo quanto disposto dalla Conferenza Episcopale Italiana Cei. Nelle prossime settimane infatti sarĂ  avviato l’iter per la realizzazione della casa canonica e dei locali destinati ad utilitĂ  sociale. Il progetto sarĂ  finanziato con fondi della Cei. La parrocchia di Linze, costruita dal Comune di Rende e consacrata nel 2002, abbraccia una popolazione di circa 6 mila fedeli.

“La nostra comunitĂ  è molto attiva, formata per lo piĂą da giovani coppie – sottolinea il Parroco don Giulio Altomare – . Abbiamo tantissimi progetti in cantiere, con la realizzazione della casa canonica in primis, riusciremo ad incrementare i servizi e a garantire spazi adeguati per la pastorale. In futuro pensiamo inoltre di avviare l’iter per la realizzazione di un oratorio. I nuovi spazi consentiranno ai fedeli di vivere appieno la parrocchia, oltre ai luoghi deputati alle funzioni religiose”. Soddisfatto il sindaco di Rende Marcello Manna: “ Abbiamo accolto con molto favore la richiesta della parrocchia della Santissima TrinitĂ , perchĂ© siamo fortemente convinti della straordinaria valenza sociale della Chiesa sul territorio. L’iter burocratico propedeutico alla donazione – aggiunge il primo cittadino – è stato molto complesso, per questo voglio ringraziare quanti hanno consentito di raggiungere questo risultato. Abbiamo lavorato in stretta sinergia con la Curia nell’ottica di una condivisone di intenti e obiettivi. La donazione della chiesa di Linze rientra in piĂą ampio progetto che l’amministrazione sta portando avanti ed è inserita nel piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari approvato dal Consiglio Comunale, nelle prossime settimane saranno donati alla Chiesa i terreni in cui sorge il Seminario Interdiocesano. Le istituzioni religiose sono presidi importantissimi di sostegno alle famiglie, per questo – conclude il primo cittadino di Rende – riteniamo che compito primario di una amministrazione comunale sia quello di affiancarle in questa fondamentale attivitĂ , nel rispetto della loro autonomia”.