ASCOLTA RLB LIVE
Search

Evade la sorveglianza speciale, un arresto

La donna da Rende si sposta a Cosenza dove viene individuata per strada da un poliziotto e rintracciata successivamente a bordo di un furgone

 

RENDE – gli agenti della squadra volante hanno tratto in arresto nella giornata di domencia B.A. 42 anni per inosservanza all’obbligo di soggiorno nel Comune di Rende. Nonostante l’arrestata  fosse sottoposta alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel citato Comune, veniva notata  nel centro di Cosenza da un agente di Polizia libero dal servizio che ne segnalava la presenza. Gli agenti della volante hanno rintracciato la 42enne a bordo di un furgone sul quale nel frattempo era salita e a bordo del quale stava transitando in una strada del centro cittĂ . Lunedì mattina è stato celebrato il rito per direttissima per la donna difesa dall’avvocato Rocco Prestera. Il giudice monocratico Garofalo ha ritenuto accogliere la tesi difensiva decidendo per una misura cautelare degli arresti domiciliari, meno afflittiva della detenzione in carcere