Ultimo saluto a Denny De Rose

RENDE – Ieri pomeriggio nella chiesa di San Carlo Borromeo si sono svolti i funerali del ventiduenne  Mauro De Rose. Tante persone hanno partecipato alla celebrazione, stringendosi al

dolore dei genitori e dei due fratelli, Antonio e Luca.  Oltre alla comunità di Rose e agli amici del ragazzo, erano presenti molti che condividevano la passione per le moto, questi, gli hanno rivolto un ultimo saluto con il rombo dei motori.

Sono ancora da chiarire le dinamiche dell’incidente. La procura ha aperto un fascicolo sulla vicenda e lunedì è stata effettuata l’autopsia sul giovane. Il pm ha inserito nel registro degli indagati tre persone, i conducenti delle auto contro le quali ha impattato Mauro De Rose.

Dalla ricostruzione dei fatti attraverso le  testimonianze dei conducenti delle vetture, il giovane, stava effettuando un sorpasso ed è sbandato andando a impattare contro un’ Alfa Romeo 159, una volta caduto, due sono state le auto che lo hanno travolto : una Punto ed una Ford.

Il giovane è morto sul colpo.

Conosciuto da tutti come Danny, era un grande appassionto di moto. Suo cugino lo ricorda così : «Un peperino, un tipo simpatico che amava stare con gli amici e aveva una grande passione per le moto ».