Rende ha il suo inno comunale donato da un artista del centro storico (ASCOLTA)

Votato oggi all’unanimità in Consiglio comunale il nuovo inno della città di Rende.

 

RENDE (CS) – La città di Rende ha un inno proprio. A comporlo è stato un rendese doc, del centro storico: Francesco Sorrenti. Figlio di un ferroviere l’uomo ha deciso di comporre gratuitamente un inno alla Città di Rende e donarlo al Comune. Un’iniziativa spontanea che ha riscontrato i consensi dell’amministrazione. Oggi pomeriggio in Consiglio comunale infatti è stata votata all’unanimità l’istituzione della composizione regalata da Sorrenti ai rendesi quale inno ufficiale della Città di Rende.

CLICCA IN BASSO PER ASCOLTARE L’INNO DI RENDE

VERSIONE CANTATA CON CORI

VERSIONE STRUMENTALE PER BANDA

L’inno di Rende dunque è stato adottato all’unanimità dl Consiglio Comunale; si tratta di una bella composizione di parole e musica, di due esuli rendesi. Il vessillo musicale è stato realizzato Silvano Marchese, rendese che vive a Lauria, celebre musicista che spesso ha fatto parlare di se anche per le sue invenzioni nel campo delle attrezzature musicali, e che compose la musica dell’inno già nel 2014 e subito rese partecipe di questa sua ispirazione sia il Sindaco di Rende e sia i suoi amici più intimi, tra i quali l’eclettico Franco Sorrenti che all’indomani dell’approvazione è stato intervistato ai microfoni di Rlb Radioattiva

ASCOLTA L’INTERVISTA

Franco, rendese che vive a Treviso, subito entusiasta, mise a disposizione la Holly Music di Treviso e iniziò a lavorare al testo basandosi su un’idea di suo padre Peppino Sorrenti sviluppata da Amedeo Furfaro. Nei mesi seguenti, grazie al lavoro di più di 40 persone, guidate dal maestro Gianni Ephrikian (orchestrazioni, arrangiamenti e supervisione musicale) sono state prodotte cinque versioni dell’inno, tra le quali spicca quella jazz. Il consiglio comunale di Rende adottando l ‘inno all’unanimità ha dato prova di apprezzamento sia per il lavoro svolto dagli artisti e sia per il lavoro del Presidente del Consiglio, Dott Mario Rausa, che in questi mesi si è prodigato tantissimo per il conseguimento del risultato ottenuto. Adesso si attende con ansia il giorno in cui gli autori potranno essere qui a Rende per partecipare alla prima esecuzione pubblica dell’inno per l’apertura dei lavori del Consiglio Comunale è certamente sarà gran festa per tutti i rendesi.