ASCOLTA RLB LIVE
Search
furto-energia-elettrica

Furto e truffa di energia elettrica e gas: denunciate due coppie di Cosentini

Quattro persone, nella giornata di ieri, sono state denunciate per furto aggravato e truffa ai danni di una società di distribuzione di energia elettrica e gas.

 

RENDE (CS) – Stretta ai controlli sulla fornitura di energia elettrica e gas metano. Quattro persone, nella giornata di ieri, sono state denunciate per furto aggravato e truffa. I militari della Stazione Carabinieri di San Pietro in Guarano hanno denunciato due coniugi cosentini (39 e 40 anni) per i reati di furto aggravato e truffa ai danni di una società di distribuzione del gas. I militari, coadiuvati da personale specializzato, hanno appurato che i due avevano riallacciato abusivamente la condotta erogante il gas metano nella loro abitazione; la fornitura era stata sospesa per morosità nei pagamenti.

Analogamente, nell’arco della stessa giornata, nel contesto di controlli mirati nel territorio di competenza della Compagnia, i Carabinieri della Stazione di Rose, supportati anche in questa circostanza da personale specializzato, hanno denunciato in stato di libertà due coniugi (41 e 30 anni) resisi autori di furto aggravato e truffa ai danni di una società di distribuzione di energia elettrica. In questo caso la coppia aveva fraudolentemente bypassato il contatore dell’energia elettrica per alterarne il funzionamento, integrando con tale condotta i due reati che sono stati loro contestati.