Foto controlli 1

Possedeva marijuana, pronta per essere spacciata: arrestato 28enne cosentino

Durante i controlli del territorio, effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Rende, è stato arrestato un giovane e denunciato un 38enne per abusivismo edilizio.

RENDE (CS) – Un 28enne arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti e una denuncia per abusivismo edilizio: è questo il bilancio del week end, del controllo del territorio svolto dai Carabinieri della compagnia di Rende. A Rende, i militari dell’Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende, hanno tratto in arresto un 28enne cosentino, per il reato di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. I militari operanti, durante un servizio di controllo del territorio, lo scorso sabato, a seguito di perquisizione personale e veicolare, hanno rinvenuto in possesso del giovane: 160 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”; 2 bilancini di precisione e diverso materiale per il confezionamento. L’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione, in regime di custodia cautelare domiciliare, in attesa dell’udienza direttissima fissata per questa mattina.

Foto controlli 2

Rose, invece, i militari della Stazione Carabinieri di Rose, al termine degli accertamenti, hanno denunciato un 38enne cosentino, per i reati di “Abusivismo edilizio” e “Invasione di terreni demaniali”. I militari operanti, nel corso di servizio di controllo del territorio, effettuato sabato sera, si sono accertati che l’uomo, su un’area del demanio fluviale a rischio esondazione, inserita nel piano regionale idrogeologico, aveva realizzato opere in muratura senza alcun permesso di costruire.