Tragico incidente a Montalto sull’A2, morto un giovane calciatore

Il tragico impatto è avvenuto intorno alle 4:00 questa mattina sull’Autostrada A2 del Mediterraneo. Secondo i primi riscontri il giovane avrebbe perso il controllo della sua auto

 

MONTALTO UFFUGO (CS) – Era un giovane calciatore Marco Calderaro e aveva solo 20 anni. Questa mattina la sua vita si è fermata sull’autostrada A2, nei pressi dello svincolo autostradale di Montalto Uffugo. Marco Calderaro, calciatore dilettante in forza allo Scalea, per cause che sono in corso d’accertamento da parte della polizia stradale, avrebbe perso il controllo dell’auto schiantandosi contro il guardrail.

Proprio oggi, in serata, avrebbe dovuto firmare con il Real Sant’Agata in Promozione. Marco era molto conosciuto soprattutto nell’ambiente calcistico di Cosenza (ha giocato nelle fila della Morrone) e anche di Crotone. Il corpo del giovane è stato portato all’obitorio, ma la salma è ancora sotto sequestro. E’ la seconda giovane vittima in poche ore dopo l’incidente avvenuto ieri sera a Colosimi nel quale ha perso la vita Giuseppe Chinelli, 30 anni di Soveria Mannelli. 

Il cordoglio del presidente del Rende

“Il presidente Fabio Coscarella e tutte le componenti del Rende Calcio hanno voluto esprimere cordoglio e vicinanza alla famiglia del calciatore Marco Calderaro che domenica mattina con la maglia dello Scalea era stato protagonista dell’amichevole con il Rende correndo dietro quel pallone che rappresentava il sogno da inseguire”.