furto rame 2

Furto di rame, marito e moglie bloccati a Cosenza

Due persone sono state deferite dalla Polizia nell’ambito di un’operazione contro l’esportazione del cosiddetto ‘oro rosso’.
 

COSENZA – Due persone, marito e moglie, M.G. di 54 anni e B.I. di 48, sono state bloccate e deferite oggi pomeriggio dalla Polizia a Cosenza per tentato furto aggravato in concorso. I due coniugi avevano forzato il lucchetto di una cabina elettrica, allo scopo di interrompere il flusso dell’energia elettrica per poter poi esportarne i cavi di rame. Ciò avrebbe potuto generare il black-out dell’erogazione dell’energia elettrica in un popoloso quartiere di Cosenza causando gravi disagi e pericoli alla cittadinanza. Successivamente ai due sono stati sequestrati vari attrezzi, atti allo scasso, tra i quali un ‘piede di porco’ vari cacciavite e un a cesoia. L’operazione della Questura di Cosenza, diretta dal Questore Luigi Liguori, è diretta a contrastare il furto del cosiddetto ‘oro rosso’, ovvero del rame.
 

furto rame