ASCOLTA RLB LIVE
Search

Due diportisti cosentini tratti in salvo dalla Guardia Costiera

COSENZA –  4 feb. – Nel fine settimana la Guardia costiera di Corigliano Calabro ha soccorso due giovani diportisti di Cosenza a bordo di un gommone grigio di 4 metri

che si trovavano ad oltre 2 miglia al largo della costa, tra i Laghi di Sibari e la foce del fiume Crati, e che a causa del forte vento e del mare ingrossatosi non riuscivano a fare rientro a terra. L’intervento e’ scattato dopo l’allarme con gli uomini in servizio nella sala operativa della Capitaneria di porto, agli ordini del capitano di fregata Antonio D’Amore, che hanno disposto l’uscita della motovedetta specializzata per le operazioni di ricerca e soccorso in mare CP841. In poco tempo il mezzo di soccorso ha intercettato il gommone ed ha tratto in salvo i due occupanti, in buone condizioni di salute ma con un forte spavento in quanto non riuscivano a governare il gommone. Le due persone sono state, quindi, riportate a terra in buone condizioni dai militari della Guardia costiera ed il gommone a bordo del quale si trovavano ha piano piano raggiunto la spiaggia; qui ad attendere i due diportisti cosentini c’erano altri militari della Guardia costiera nel frattempo giunti via terra sul posto.