ASCOLTA RLB LIVE
Search

”5 Sensi di Marcia” organizza visite gratuite ai BoCs Art del Lungofiume

Ancora un’altra iniziativa che apre una finestra di conoscenza diretta sulle bellezze della nostra città.

 

COSENZA – L’Assessore al Turismo Rosaria Succurro ha voluto includere fra le mete di interesse i BoCs Art del Lungofiume, dove a rotazione arrivano artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero, portando una fresca ventata di creatività attraverso le loro creazioni originali. Per dare modo a tutti di visitare il nuovo polo culturale ideato dall’Amministrazione Occhiuto lungo la sponda del Crati, da domani e ogni giovedì sarà fornito dal Comune il servizio di visita guidata ai BoCs Art con il bus scoperto. La partenza è da piazza dei Bruzi alle 17.30 e il rientro alle 19.30. Concepito come edizione straordinaria di Cinque sensi di marcia/ BoCs Art, il servizio, completamente gratuito, rientra nelle attività volte alla promozione del progetto di residenza artistica, fortemente voluto dal sindaco Mario Occhiuto.

 

Sul bus, insieme ai cittadini, salirà una guida specializzata nel raccontare il progetto e illustrare le caratteristiche delle opere e degli artisti, i quali incontreranno i partecipanti. Al momento le strutture sono occupate da: il cosentino Niccolò De Napoli, Mauro Di Silvestre, Teresa Iaria, Francesco Cervelli, Iginio De Luca, Angelo Bellobono, Piotr Hanzelewicz, Luca Padroni, Baris Sanbas, Ninni Donato, Paolo Grassino/ Vincenzo Rusciano, Alessandro Fonte + Shawnette Poe, Lena Von Lapschina, Vanessa Alessi, Paolo Assenza, Tothi Folisi, Federico Lombardo, Angela Pellicanò e Giovanna Martinelli. Come si ricorderà, gli artisti arrivano in gruppi e sostano per due settimane nei BoCs, lasciando infine alla città di Cosenza l’opera realizzata durante la permanenza.