Presentata a Cosenza la quarta edizione del Premio letterario ”Sila ’49”

Dieci libri parteciperanno al concorso e cinque andranno in finale; annunciato, inoltre, il “Premio speciale alla carriera” consegnato al giurista Stefano Rodotà.

 
COSENZA – Alla presentazione hanno partecipato il Direttore del premio Gemma Cestari; il presidente della Fondazione Premio Sila, Enzo Paolini; il Presidente della Giuria Amedeo Di Maio e lo scrittore Emanuele Trevi che ha presentato i libri partecipanti. Il Premio Sila’49 anche quest’anno prevede quattro sezioni: Letteratura, Saggistica, Sguardo da lontano e Premio Speciale.

 

I libri che partecipano al premio sono: “L’ultimo arrivato”, di Marco Balzano (Sellerio); “Effetto domino”, di Romolo Bugaro, (Einaudi); “Senti le rane”, di Paolo Colagrande (Nottetempo); “1960”, di Leonardo Colombati (Mondadori); “La circostanza”, di Francesco Paolo Maria Di Salvia (Marsilio); “Il cielo resta quello”, di Francesco Leto (Frassinelli); “Atti osceni in luogo privato”, di Marco Missiroli (Feltrinelli); “Cade la terra”, di Carmen Pellegrino (Giunti); “Lascia stare la gallina”, di Daniele Rielli (Bompiani) e “Il tempo migliore della nostra vita”, di Antonio Scurati (Bompiani).