Questo weekend sul Lungofiume: arte, musica e selezioni di Miss Italia Calabria

Comincia da Miss Italia il nuovo lungo weekend di divertimento sull’affermata location della kermesse estiva LungoFiume Boulevard.

 

 

COSENZA – La prima tappa delle selezioni che condurranno alla scelta della reginetta calabrese è proprio Cosenza e quale palcoscenico migliore del lungo fiume, punto di riferimento dell’estate cosentina? L’appuntamento è per questa sera alle 21,30. La serata bruzia di Miss Italia Calabria, condotta dalla giornalista Raffaella Salamina, si preannuncia come un vero e proprio show, che va ben oltre la sfilata. Alla guida dell’evento uno staff nuovo di zecca, la Carlifashionagency, agenzia diretta da Linda Suriano, e la preziosa collaborazione dello stilista Claudio Greco.

 

Prima del momento dedicato alla bellezza, due appuntamenti musicali sugli altri palchi, con il dj set di Disco Funcky e il concerto dei Katherine, duo di chitarre e voci, formato da Andrea Scalzo (Chitarra elettrica/acustica solista,Cori) e Marco De Tommaso (Voce, Chitarra acustica ritmica). La band, da ascolto e accompagnamento con un vasto repertorio internazionale (Muse, U2, Guns n’ roses, Morcheeba, Simple minds, Prince, Queen, con una nota anche anni 50-60), propone il riarrangiamento di brani rock-pop molto conosciuti, classici e più recenti, ma generalmente poco suonati.

 

L’area bambini intrattiene, dalle 18,00 alle 21,00, con “Mago e mangio & non solo: i colori della salute”, ecolaboratorio a cura dell’associazione La Zucca di Zoè. A partire da questa sera alle 20,00, e così per i successivi weekend del mese (giovedì, venerdì e sabato) iniziano su Lungofiume le esposizioni estive di  Artigianando Artes, mostra mercato di artigianato artistico promossa dall’Associazione culturale “Artes Mundi” di Debora Falcone, sostenuta con il suo patrocinio dal Comune di Cosenza. Manifestazione ormai consolidata, che ha animato nel tempo luoghi diversi della città, e che è molto apprezzata dai cosentini per un aspetto fondamentale: la creatività di chi espone, con un occhio particolare agli artigiani del riciclo.

 

Obiettivo della manifestazione è la rivalutazione del lavoro creativo artigianale, un settore che si sta riscoprendo anche in virtù della crisi economica. Nel corso dell’esposizione ogni artista/artigiano, attraverso i suoi manufatti e nello spazio espositivo a disposizione, racconterà anche la sua storia. I segmenti dell’artigianato presenti variano dal cuoio al fimo, dal riciclo al cucito creativo, dall’uncinetto al decoupage shabby.