Una pistola calibro 9 nascosta in camera da letto, arrestato 24enne cosentino

L’arrestato, un 24enne cosentino, è  ritenuto responsabile del reato di detenzione abusiva di arma clandestina e ricettazione

 

COSENZA – Il ragazzo, con diversi precedenti di polizia, è stato trovato in possesso di una pistola calibro 9×19, di provenienza estera, con matricola abrasa, e circa 30 cartucce 9×19 suddivise in due caricatori. L’operazione è scattata la scorsa sera in una piazza del secondo lotto di via Popilia, dove i carabinieri della sezione Radiomobile hanno eseguito una serie di perquisizioni alla ricerca di armi e droga.

Nel corso del controllo domiciliare, i militari hanno rinvenuto l’arma all’interno di un’intercapedine ricavata nel muro della stanza da letto del giovane. La pistola sequestrata, verrà sottoposta ad esame balistico per verificare se la stessa sia stata utilizzata per commettere qualche reato. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione della Procura di Cosenza, in attesa dell’udienza di convalida.