Cosenza, al lavoro il neo commissario dell’Asp. La Regina: “vaccini e bilancio le priorità”

Passaggio di consegne questa mattina nella direzione di via Alimena dell’Asp, tra Simonetta Cinzia Bettelini e il nuovo commissario Carlo Vincenzo La Regina

 

COSENZA – Si è insediato questa mattina il neo commissario dell’Azienda provinciale di Cosenza,  Vincenzo Carlo La Regina. “Sebbene siano tanti anni che lavoro in sanità, accolgo questa sfida con emozione perché arriva in un momento particolare della mia maturazione professionale e sono convinto di poter dare un contributo significativo. Per prima cosa verificherò le potenzialità interne di questa azienda per metterle a sistema”. Sono le parole del commissario, che ha incontrato la dirigente uscente Simonetta Cinzia Bettelini.

Un passaggio di consegne in totale armonia e spirito collaborativo, durante il quale sono stati affrontati gli argomenti più importanti che riguardano l’azienda. “La campagna di vaccinazione – ha specificato La Regina – sarà un tema di immediata attenzione, ma sarà fondamentale anche capire le criticità di questa azienda, tra cui un problema economico evidente che va risolto. Bisogna mettere in campo un grande processo di analisi e capire dove sono i problemi, ma allo stesso tempo essere operativi. Il mio modus operandi è semplice: sarò io a muovermi. Non sarò sempre a Cosenza, ma andrò verso le periferie, per ascoltare e capire le criticità tramite chi opera quotidianamente sui territori. Credo nella leadership diffusa, perché in territori così vasti è fondamentale risolvere i problemi cercando di fare squadra”.

Un curriculum di tutto rispetto quello del nuovo commissario dell’Asp cosentina: sessantatré anni, dirigente in diverse strutture sanitarie in Basilicata, già direttore del distretto di Castrovillari, con all’attivo numerosi master in management per le aziende sanitarie, La Regina è anche docente universitario e autore di pubblicazioni scientifiche.