Protezione Civile calabrese distribuirà 1 milione di mascherine, 360mila in provincia di Cosenza

L’iniziativa è frutto di un protocollo d’intesa con le Camere di commercio calabresi, al fine di garantire la sicurezza degli esercenti calabresi e dei loro utenti

 

CATANZARO – La Protezione Civile della Regione Calabria distribuirà sul territorio calabrese un milione di mascherine monovelo “usa e getta”. L’iniziativa è frutto di un protocollo d’intesa che sarà sottoscritto a breve tra la U.o.a. Prevenzione e gestione dell’emergenza Covid della Protezione Civile della Regione e le Camere di Commercio calabresi. L’intesa prevede che gli enti camerali «si rendano disponibili a contribuire alla distribuzione gratuita delle mascherine, quali presidi di sicurezza individuale, per il tramite delle associazioni di categoria che riterranno opportuno coinvolgere, attraverso i commercianti e gli operatori economici del proprio territorio di competenza, ovvero a clienti e avventori eventualmente sprovvisti di mascherina al momento dell’accesso all’esercizio commerciale».

L’accordo nasce su input del presidente facente funzioni della Giunta regionale, Nino Spirlì, che detiene anche la delega al Commercio, al fine di garantire la sicurezza degli esercenti calabresi e dei loro utenti. La distribuzione delle mascherine avverrà su tutto il territorio calabrese: 360mila in provincia di Cosenza; 280mila in provincia di Reggio Calabria; 360mila nelle province di Catanzaro, Vibo Valentia e Crotone.