Nel cosentino 1.305 positivi e 79 ricoveri. Tampone positivo per un calciatore rossoblu

Anche oggi record negativo di contagi in tutta la provincia: 104 in più in un solo giorno. Crescono i ricoveri 79 in totale con 14 persone in terapia intensiva. Positivo al tampone effettuato dalla Figc un calciatore rossoblu. A Scalea chiusa la scuola d’infanzia dopo la positività al tampone rapido di due maestre

.
COSENZA – Con il nuovo record di contagi giornalieri (+104) la provincia di Cosenza supera le 1.300 persone positive al coronavirus: sono in totale 1.305. Nel fornire il consueto elenco giornaliero con i nuovi contagi l’Asp ha comunicato che a partire da oggi il report non comprenderà la tabella di distribuzione dei casi per Comune, a causa di tempi di elaborazione non più compatibili con quelli di pubblicazione. In pratica troppi contagi giornalieri in troppi comuni per aggiornare in tempo utile la tabella. Con cadenza settimanale, ha specificato l’Asp, verrà fornito un report sull’andamento dell’epidemia e sulla distribuzione dei casi nel territorio dell’ASP di Cosenza.

Continua a salire anche la pressione negli ospedali tra l’Annunziata di Cosenza, il Santa Barbara di Rogliano e il reparto Covid di Rossano. Rispetto a ieri, si contano 8 ricoveri in più: 6 nuovi ingressi, 3 ricoveri di pazienti già in isolamento domiciliare e una dimissione a domicilio di paziente ancora positivo. Cresce purtroppo anche il dato dei pazienti in terapia intensiva con 4 nuovi trasferimenti in rianimazione da altri reparti. In totale negli ospedali cosentini ci sono 79 pazienti: 65 in Malattie infettive e 14 in rianimazione. Nelle ultime 24 ore si registrano 8 nuovi guariti, che portano il totale di chi ha sconfitto e superato l’infezione a 616. Il  totale dei decessi è di 45.

Sospetto caso covid nel Cosenza

La Società Cosenza Calcio informa che tutti i test per l’identificazione del COVID-19 effettuati oggi, nel rispetto del protocollo FIGC, da giocatori, staff tecnico e componenti gruppo squadra hanno dato esito negativo, eccezion fatta per un tesserato, il cui test dovrà essere riesaminato nelle prossime ore. Il tesserato è stato posto precauzionalmente in isolamento e le sue condizioni sono monitorate costantemente dallo staff medico.

Scalea, due insegnanti positive. Chiusa scuola d’infanzia

Nel frattempo due insegnanti della scuola dell’infanzia di Scalea sono risultate positive al tampone rapido effettuato a Belvedere. In via precauzionale (in attesa dei tamponi molecolari) il Sindaco Giacomo Perrotta ha predisposto la chiusura da domani, fino a data da destinarsi, della scuola. Il dirigente scolastico e l’Asp stileranno un elenco di tutti i bambini (5 classi in totale) entrati in contatto con le due insegnanti che non sono residenti nel comune di Scalea ma nei comuni limitrofi.